A- A+
Marketing
Chiquita torna on air: ecco come il bollino blu è entrato nella storia dell'adv

Chiquita torna con una nuova campagna. Il bollino blu che identifica il brand è diventato uno dei marchi più riconoscibili, grazie anche a una serie di spot che lo hanno reso celebre. L'ultimo è firmato Armando Testa. Miss Chiquita, la ragazza con il casco, si rivolge ai consumatori invitandoli a chiedersi se il loro supermercato è veramente CHIQ. 

La campagna, oltre che in tv, sarà pianificata in affissione a Milano, area da sempre strategica per il brand, a partire dal 6 ottobre. Michele Marianiè stato il direttore creativo esecutivo, Barbara Ghiotti, art director, Anna Ponti e Alessandro Brunetti, copywriter.
 
La pianificazione di Initiative prevede oltre ai poster 3x2, la dinamica e la metropolitana e un circuito mirato alla GDO in prossimità del punto vendita. E' solo l'ultima delle miss Chiquita. Una figura femminile, ormai entrata nella storia dell'advertising, che si è saputa adattare ai tempi.

Schermata 2014 10 06 alle 08.43.22
 

Gli spot e i claim sono cambiati. Ma sempre puntando sull'originalità del marchio.

 

L'individuazione di Milano come "area strategica" non è nuova. Ecco la campagna Chiquita pensata per la linea della Metro gialla del capoluogo lombardo.

Tags:
chiquitacampagnearmando testabrand
in vetrina
Marica Pellegrinelli in bikini: il web si scalda. E con Borriello...

Marica Pellegrinelli in bikini: il web si scalda. E con Borriello...

i più visti
motori
Quattro giorni di festa per le 111 candeline di Alfa Romeo

Quattro giorni di festa per le 111 candeline di Alfa Romeo


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.