A- A+
MediaTech
Apple Pencil, iPhone e iPad Pro: la Mela smentisce Steve Jobs

“Nessuno vuole un pennino”. Parola di Steve Jobs, anno 2007. Ma i tempi cambiano: Apple riscopre uno strumento odiato dal fondatore della Mela e lancia un pennino per il suo iPad Pro da 13 pollici.

Dalla morte di Jobs, il successore Tim Cook ha portato tra gli scaffali diversi prodotti. Molti nel solco del guru in dolcevita nero. Fino a questo odiato pennino, ribattezzato Apple Pencil e sensibile alla pressione.

L'avversione del fondatore è stata ribadita più volte. Al suo biografo, Walter Isaacson, disse che “se hai un pennino sei morto”. Nel 2007, durante una delle sue presentazioni liturgiche, Jobs si prese addirittura gioco di quella tecnologia. Accompagnato dalle risate della platea, si chiese: “Chi ha bisogno di un pennino? Nessuno vuole un pennino”. Il futuro è il “touch”.

E invece eccola qui la Pencil. Riservatezza di Apple permettendo, vedremo presto il successo del nuovo dispositivo, perché è venduto separatamente (a 99 dollari) dall'iPad. Fino a ora, quando Cook ha deciso di andare oltre le convinzioni dell'ingombrante predecessore, ha avuto successo. Jobs era convinto che la dimensione perfetta per uno smartphone fosse quella del primo iPhone: 3,5 pollici. “Nessuno – diceva – vorra schermi più grandi”. E invece l'iPhone 6 è arrivato a 5,5 pollici ed è stato uno dei modelli di maggior successo di sempre. L'ampliamento del formato prosegue anche con gli iPad Pro. Chi avrà ragione?

Tags:
appleapple pencilipad prosteve jobs
in evidenza
Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

Esportazioni

Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

i più visti
in vetrina
Pnrr e opportunità per le Pmi CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri


casa, immobiliare
motori
Stellantis, successo confermato al Company Car Drive 2022

Stellantis, successo confermato al Company Car Drive 2022


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.