A- A+
MediaTech
Rai Way, antitrust apre istruttoria sull'Opa di Ei Towers

L'Autorita' garante della Concorrenza e del Mercato ha deliberato di avviare un'istruttoria, ai sensi dell'art. 16, comma 4, della legge n.287/90, in relazione all'operazione di concentrazione consistente nell'offerta pubblica di acquisto e scambio (Opas), lanciata lo scorso 24 febbraio dalla societa' EI Towers spa sul totale delle azioni della societa' Rai Way spa. L'istruttoria dell'Antitrust - si legge in una nota - e' volta ad accertare l'eventuale creazione o rafforzamento di una posizione dominante nel mercato delle infrastrutture per la radiodiffusione televisiva e sonora. In considerazione della natura "verticalmente integrata" del Gruppo Mediaset, di cui EI Towers fa parte, l'istruttoria e' altresi' volta a verificare i possibili effetti sulla concorrenza nei diversi mercati a valle in cui il Gruppo e' presente, tra cui in particolare quelli della diffusione televisiva terrestre in tecnica digitale (broadcasting digitale) e della raccolta pubblicitaria sul mezzo televisivo. L'istruttoria dovra' concludersi entro 45 giorni, fatto salvo il termine previsto per il rilascio del parere da parte dell'Autorita' per le Garanzie nelle Comunicazioni.

Tags:
rai waiantitrustei towers

i più visti

casa, immobiliare
motori
Mercedes partnership con Phi Beach

Mercedes partnership con Phi Beach


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.