A- A+
Medicina
Farmaci: gli inibitori della pompa protonica minacciano la salute dei reni?

Inibitori della pompa protonica, farmaci che minacciano la salute dei reni e causano insufficienza renale

L'uso di farmaci inibitori della pompa protonica può aumentare fino al 20% il rischio di sviluppare problemi alla funzionalità renale. Secondo i ricercatori, l’uso di questi farmaci si associa anche ad un rischio quattro volte maggiore di sviluppare insufficienza renale. Le persone più a rischio sono gli uomini dai 65 anni di età in poi.

La ricerca, apparsa in Pharmacotherapy, è uno dei primi grandi studi a lungo termine per esaminare gli effetti dei IPP sulla funzione renale. I ricercatori hanno esaminato i dati sulla salute di oltre 190.000 pazienti per un periodo di 15 anni.

 

IPP, quali sono i farmaci inibitori della pompa protonica e meccanismo d’azione

Gli IPP o farmaci inibitori della pompa protonica sono un gruppo di farmaci che riducono la produzione di acido gastrico comunemente utilizzati per calmare bruciore di stomaco, reflusso acido ed ulcere.

I farmaci più usati nel trattamento della gastrite sono: l'omeprazolo, il lansoprazolo, il pantoprazolo e l'esomeprazolo, tutti principi attivi disponibili sotto diversi nomi commerciali.

Il funzionamento degli inibitori della pompa protonica è abbastanza semplice. Il trattamento con inibitori della pompa protonica riduce la produzione dell'acido nello stomaco facilitando la guarigione dalla gastrite o da reflusso gastro-esofageo.

 

Farmaci contro la gastrite, IPP: gli effetti collaterali dei farmaci inibitori della pompa protonica

"Questo studio aggiunge un elenco crescente di effetti collaterali e risultati avversi associati ai farmaci inibitori della pompa protonica", afferma David Jacobs, ricercatore capo e assistente professore di pratica in farmacia presso l'Università di Buffalo School of Pharmacy and Pharmaceutical Sciences.

A causa del reflusso acido e delle condizioni correlate che richiedono solo un trattamento a breve termine con gli IPP, aggiunge, fino al 70% dei pazienti abusa di questi farmaci senza benefici e sperimenta effetti collaterali non necessari.

 

Farmaci inibitori pompa protonica da banco: una terapia per la riduzione del dosaggio o per l’interruzione degli IPP

Dato che questi farmaci sono ancora considerati sicuri, sono necessarie iniziative educative e di prescrizione per sensibilizzare i professionisti della cura della salute, dice Jacobs. La prescrizione può includere la riduzione del dosaggio o l'interruzione dell'uso.

I ricercatori hanno esaminato la storia medica di pazienti adulti senza storia di malattie renali dal 1993 al 2008. I ricercatori hanno confrontato la salute dei reni tra i pazienti sottoposti a terapia con farmaci inibitori della pompa protonica e quella dei pazienti che non lo hanno fatto. Gli IPP esaminati dai ricercatori includevano esomeprazolo, lansoprazolo, omeprazolo, pantoprazolo e rabeprazolo venduti rispettivamente con i marchi Vimovo, Prevacid, Prilosec, Protonix e Aciphex.

 

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    farmaciinibitori della pompa protonicafarmaci contro la gastriteippinibitori della pompa protonica farmaciinibitori della pompa protonica quali sonoinibitori della pompa protonica meccanismo d'azioneinibitori della pompa protonica effetti collateraliinibitori della pompa protonica da bancoinibitori della pompa protonica terapia
    in evidenza
    Mentana all'inizio della maratona Il Colle, il voto e l'ironia social

    Quirinale/ Rete scatenata

    Mentana all'inizio della maratona
    Il Colle, il voto e l'ironia social

    i più visti
    in vetrina
    Paola Iezzi, la quarantena hot della cantante - FOTO

    Paola Iezzi, la quarantena hot della cantante - FOTO


    casa, immobiliare
    motori
    Nissan svela la versione speciale JUKE Kiiro

    Nissan svela la versione speciale JUKE Kiiro


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.