A- A+
Medicina
Tumore al seno, scoperto il meccanismo di formazione delle metastasi

I globuli bianchi chiamati "macrofagi" aiutano le cellule del cancro al seno a diffondersi nei polmoni, favorendo la "marcia mortale" del tumore. Lo ha scoperto un gruppo di ricercatori dell'Universita' di Edimburgo in uno studio pubblicato sul Journal of Experimental Medicine. Dai risultati e' emerso che i macrofagi rilasciano segnali chimici che attraggono le cellule tumorali nei polmoni e le aiutano a mettere radici e a crescere anche li'. In una serie di esperimenti sui topi, i ricercatori hanno bloccato questo processo di segnalazione tagliando fino a due terzi il numero dei tumori ai polmoni. Gli esperimenti sono stati un successo sia con le cellule tumorali dei topi che con quelle umane. Ora i ricercatori sono in trattative con le aziende farmaceutiche per continuare su questo filone di ricerca, mettendo a punto un farmaco ad hoc. "La vera sfida nel carcinoma mammario e' la malattia metastatica, che e' essenzialmente incurabile al momento", ha detto Jeffery Pollard, autore dello studio. "I nostri risultati aprono la porta allo sviluppo di trattamenti, che potrebbero fermare la progressione mortale del cancro al seno", ha concluso.

Tags:
tumoresenometastasiformazionescoperta
in evidenza
Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente

verso un mondo più sostenibile

Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente

i più visti
in vetrina
Miriam Leone si copre con una foglia. Ilary Blasi... Le FOTO delle vip

Miriam Leone si copre con una foglia. Ilary Blasi... Le FOTO delle vip


casa, immobiliare
motori
Alfa Romeo: Räikkönen certifica la “Giulia GTA”

Alfa Romeo: Räikkönen certifica la “Giulia GTA”


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.