A- A+
Medicina
"Tumore al seno, così nascono le metastasi". La scoperta dei ricercatori di Milano

Identificato un nuovo meccanismo responsabile delle metastasi nel carcinoma mammario. Ad annunciarlo Claudia Chiodoni e il gruppo di ricerca guidato da Mario Paolo Colombo, direttore della Struttura complessa di Immunologia molecolare dell'Istituto nazionale dei Tumori di Milano, in uno studio pubblicato dalla rivista Cancer Research. Il meccanismo scoperto coinvolge una proteina della matrice extracellulare, chiamata "osteopontina", normalmente presente al di fuori delle cellule e coinvolta nella regolazione di diversi processi fisiologici tra cui la stessa sopravvivenza cellulare. 

L'osteopontina puo' essere prodotta sia dalle cellule tumorali sia dalle cellule mieloidi del sistema immunitario, globuli bianchi che invece di rilasciare osteopontina all'esterno, la trattengono dentro la cellula. Mentre l'osteopontina prodotta dalla cellula tumorale ne assicura la sopravvivenza in un ambiente ostile, quella ritenuta all'interno dei globuli bianchi contribuisce alla loro attivita' immunosoppressiva, cioe' protegge le cellule tumorali che stanno formando la metastasi dall'attacco immunologico. Lo studio, condotto prima in laboratorio su modelli animali, e' stato poi esteso all'analisi delle metastasi polmonari di pazienti con carcinoma al seno. In queste metastasi, a conferma di quanto scoperto, e' stata evidenziata la presenza di cellule mieloidi contenenti osteopontina.

Questa scoperta sara' rilevante per sviluppare futuri farmaci in grado di contrastare le molteplici azioni dell'osteopontina nello sviluppo delle metastasi. "La identificazione dei meccanismi responsabili della disseminazione metastatica e delle cellule, tumorali e non, coinvolte in tale processo e' di vitale importanza", ha spiegato Colombo. "Infatti anche cellule normali, quali fibroblasti, cellule endoteliali e cellule del sistema immunitario, possono contribuire - ha continuato - in modo attivo allo sviluppo del tumore al processo metastatico. Inoltre, la matrice extra cellulare, una volta ritenuta solo un supporto meccanico e strutturale per la massa tumorale, e' oggi riconosciuta parte attiva della progressione tumorale e, percio', un nuovo possibile bersaglio per la terapia".

Tags:
tumoresenometastasi
in evidenza
Berardi ciliegina dello scudetto Leao deve 20 mln allo Sporting

Le mosse del Milan campione

Berardi ciliegina dello scudetto
Leao deve 20 mln allo Sporting

i più visti
in vetrina
Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane

Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane


casa, immobiliare
motori
FIAT premia lo stile di guida ecosostenibile con la Nuova 500

FIAT premia lo stile di guida ecosostenibile con la Nuova 500


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.