A- A+
Medicina
Vaiolo delle scimmie (Monkeypox): anche in Italia via alle vaccinazioni
Vaiolo delle scimmie

Vaiolo delle scimmie: chi può prenotarsi per la vaccinazione anti-Monkeypox

"Iniziate oggi allo Spallanzani di Roma le prime somministrazioni del vaccino contro il vaiolo delle scimmie. Saranno una decina le somministrazioni odierne ma sono già 500 coloro che hanno espresso la volontà di vaccinarsi. Ricordo che le regole per la vaccinazione sono contenute nella circolare del ministero della salute", così spiega in una nota l'assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D'Amato.

Lombardia, Lazio, Emilia Romagna e Veneto sono le quattro regioni italiane con più casi ed è a loro che sono state distribuite le prime dosi, un lotto da 5.300 vaccinazioni. In seguito, il totale salirà a 16.000.

Può prenotarsi per la vaccinazione chi rientra tra le categorie della circolare del ministero della Salute, ovvero: personale di laboratorio con possibile esposizione diretta a orthopoxvirus, gay, transgender, bisessuali e altri uomini che hanno rapporti sessuali con uomini.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    monkeypoxvaiolo delle scimmie




    in evidenza
    World Press Photo, ecco la foto vincitrice del 2024

    La “Pietà” di Gaza

    World Press Photo, ecco la foto vincitrice del 2024

    
    in vetrina
    Fuorisalone, la guida di Affari agli eventi della Milano Design Week 2024

    Fuorisalone, la guida di Affari agli eventi della Milano Design Week 2024


    motori
    DS E-TENSE FE23 in Nero e Oro per l'E-Prix di Monaco

    DS E-TENSE FE23 in Nero e Oro per l'E-Prix di Monaco

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.