A- A+
Medicina
Zanzara coreana in Italia: presi 900 esemplari in Liguria. Porta malattie

Zanzara coreana, molto simile alla 'tigre' e in grado di trasmettere all'uomo malattie (tra cui l'encefalite giapponese), è arrivata ufficialmente in Liguria (dove sono stati catturati 900 esemplari). Lo rilevano l'Istituto Zooprofilattico e la Regione dopo aver compiuto un monitoraggio. La zanzara Coreana (Aedes koreicus), specie d'origine asiatica mai segnalata finora in Liguria, e' arrivata in Italia nel 2011. Da allora e' stata censita in Veneto, Trentino-Alto Adige, Friuli-Venezia Giulia e Lombardia. La sorveglianza ha permesso di intercettare precocemente l'arrivo della nuova specie di zanzara, al momento la presenza della zanzara Coreana sembra essere limitata ad un solo quartiere di Genova (zona portuale), ma non si puo' escludere una sua maggiore diffusione. Da giugno in Liguria l'Istituto ha analizzato le zanzare tigre catturate da 21 trappole posizionate in luoghi a maggior rischio, nessun esemplare e' risultato positivo al virus Zika.

Tags:
zanzara coreanazanzara coreana liguriazanzara coreana liguria 900 esemplarizanzara coreana malattiezanzara coreana encefalite giapponese
in evidenza
Quando Crosetto condannava la Nato: "Atto ostile verso la Russia"

tweet invecchiati male

Quando Crosetto condannava la Nato: "Atto ostile verso la Russia"


in vetrina
Banca Generali, presentato l’undicesimo capitolo di BG4SDGs

Banca Generali, presentato l’undicesimo capitolo di BG4SDGs


motori
La storica sportività Opel GSe è ora ibrida plug-in

La storica sportività Opel GSe è ora ibrida plug-in

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.