A- A+
Milano
In 7.600 sui treni straordinari Trenord per il concerto di Bruce Springsteen
Treni Donizetti 

7.600 sui treni straordinari Trenord per il concerto di Bruce Springsteen

Oltre 7.600 passeggeri martedì 25 luglio hanno viaggiato sui treni straordinari effettuati da Trenord per il concerto di Bruce Springsteen e The Street Band all’Autodromo di Monza.

Le dieci corse straordinarie in partenza dalla stazione di Monza FS verso Milano Porta Garibaldi, con fermate intermedie a Sesto San Giovanni e Milano Greco Pirelli, hanno agevolato il deflusso dei numerosissimi spettatori presenti all’evento.

Sia all’andata che al ritorno, il personale di assistenza e di Security di Trenord è rimasto a disposizione dei viaggiatori nelle stazioni di Milano Centrale, Milano Porta Garibaldi e Monza, per supportarli e agevolare l’arrivo al concerto e il deflusso, al termine dell’evento.

Per quanto attiene al piano della mobilità in Monza, il Comune conferma che sono stati utilizzati circa 6.700 parcheggi messi a disposizione nelle 11 aree individuate da Monza Mobilità. Più di 16mila i passeggeri che hanno usufruito del servizio navetta dalla stazione FS di Monza, dal parcheggio allo stadio e dalle linee di trasporto pubblico potenziate per l’evento.

Per chi ha scelto di raggiungere il concerto utilizzando i mezzi pubblici, Trenord e Monza Mobilità hanno proposto un biglietto speciale che prevedeva il viaggio andata/ritorno in treno – compreso l’utilizzo dei treni straordinari per il rientro – e l’utilizzo del servizio di navetta nera per il collegamento fra Monza FS e l’Autodromo.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
trasporti

Clicca Qui






Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.