A- A+
A2A
A2A, accordo con Volta per la realizzazione di un nuovo impianto fotovoltaico
Renato Mazzoncini (A2A)

A2A, accordo con Volta per la realizzazione di un nuovo impianto fotovoltaico

Il gruppo A2A ha sottosritto un accordo con Volta Gestione Energie che prevede l'ingresso di Aeb, controllata di A2A, con quote di maggioranza in VGE05 S.r.l., societa' che ha ottenuto l'autorizzazione per la costruzione e l'esercizio di un impianto fotovoltaico nei comuni di Santa Maria la Longa e Pavia di Udine, in provincia di Udine. Terminata la realizzazione, l'infrastruttura avra' una capacita' installata pari a 59,1 MWp e produrra' oltre 85 GWh annui, soddisfacendo il fabbisogno annuo di energia elettrica di oltre 30.000 famiglie. L'impianto consentira' di ridurre il consumo di gas naturale annuo di circa 16 milioni di metri cubi ed evitera' l'emissione di circa 36.000 tonnellate di CO2. Il completamento dell'operazione, resa possibile anche grazie alla fattiva collaborazione con enti e istituzioni del territorio, e' previsto entro il primo semestre 2023.

Mazzoncini (A2A): "Valorizzare le fonti autoctone per ridurre la dipendenza dall'estero"

"L'Italia e' quint'ultima in Europa per autonomia energetica ma e' il Paese che ha fatto piu' progressi nella scorsa decade - ha commentato renato Mazzoncini, a.d. A2A - solo attraverso la valorizzazione delle fonti autoctone, potra' ridurre la dipendenza dall'approvvigionamento estero di gas, oltre ad accelerare il suo percorso di decarbonizzazione. Questa operazione conferma l'impegno del gruppo per favorire lo sviluppo delle rinnovabili nei nostri territori".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
a2afotovoltaico





Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.