A- A+
Milano
Acquisizione da parte di ENGIE del teleriscaldamento cittadino di Corsico

Acquisizione da parte di ENGIE del teleriscaldamento cittadino di Corsico

In Italia, ci sono circa 300 reti di teleriscaldamento concentrate nelle regioni settentrionali e centrali del Paese. La Lombardia è la regione più teleriscaldata con il 30% dell’estensione di reti presenti e il 43% della volumetria riscaldata complessiva.“L'operatore ha competenze e capacità per gestire in modo efficiente la rete. Accolgo con favore anche la loro disponibilità a collaborare con l'amministrazione comunale - commenta il sindaco di Corsico, Stefano Ventura - mettendosi al servizio dei cittadini. Noi saremo parte attiva e agevoleremo la diffusione del teleriscaldamento, perché è un'occasione per favorire la diffusione di energia decarbonizzata. Non mancheranno i nostri controlli anche sul contenimento delle tariffe”.

“Crediamo fortemente nella decarbonizzazione come driver per il benessere e lo sviluppo sostenibile del territorio. Per questo abbiamo deciso di acquisire la rete di teleriscaldamento di Corsico: vogliamo contribuire alla crescita di questa comunità sviluppando un progetto che ha un impatto positivo su tutta la cittadinanza. L’investimento ha una significativa valenza prospettica. - dichiara Matthieu Bonvoisin, Direttore district heating & power di Engie Italia - Siamo il terzo operatore in Italia nel settore e vogliamo gestire la rete mettendo al servizio della cittadinanza la nostra competenza. Ciò significa impegnarci nel migliorare il servizio reso ai clienti e soprattutto il dialogo con gli stessi. Abbiamo già attivato un numero verde, attivo 24h/24, 7gg/7, per le richieste di pronto intervento e per la segnalazione dei guasti. Abbiamo avviato, altresì, degli studi per valutare la possibile realizzazione di centrali di backup, al fine di garantire la continuità del nostro servizio, essenziale per la qualità della vita dei cittadini. Nel medio-lungo termine, vogliamo sviluppare la rete, la quale ha un potenziale di oltre 40 GWh di energia distribuita, rispetto agli attuali 15 GWh. Engie desidera non essere solo un fornitore di calore, ma un interlocutore capace di essere vicino alla comunità, per rendere la città sempre più decarbonizzata, sostenibile e efficiente.L’acquisizione della rete di teleriscaldamento di Corsico rafforza ulteriormente la posizione nel settore del teleriscaldamento in Italia di Engie che, con oltre 130.000 abitanti serviti, ha 15 reti all’attivo, di cui 5 in Lombardia (Lonato del Garda, Segrate, Sedrina, Cinisello Balsamo e Corsico) e rappresenta un ulteriore passo avanti in termini di decarbonizzazione del Paese Italia. 

Commenti
    Tags:
    acquisizioneengieteleriscaldamentocorsico
    Loading...










    A2A
    A2A
    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    i blog di affari
    Superlega: ecco chi c'è davvero dietro alla bomba sul calcio
    A Genova il 26 aprile 2021 il Premio Arte Scienza e Coscienza 2020
    Formazione e aggiornamento ICT con WhoTeach, Assintel e Formaterziario
    WhoTeach


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.