A- A+
Milano
Airbnb, Comune di Milano vuole limitare la durata degli affitti brevi

Airbnb, Comune di Milano vuole limitare la durata degli affitti brevi

Il tema degli affitti brevi turistici (Airbnb) è tornato d’attualità a Milano. Secondo Pierfrancesco Maran (assessore all'Urbanistica) e Roberta Guaineri (al Turismo), varie città importanti d'Italia, da Roma a Firenze, da Venezia a Milano a Napoli, vogliono parlare con il governo nazionale per porre un limite al numero di giorni destinati agli affitti brevi. Un provvedimento che in Europa è già stato preso in diverse città: a Londra non si può affittare per più di 90 giorni, ad Amsterdam per più di 30. Pena lo snaturamento dei centri storici. Un altro provvedimento che gli assessori milanesi chiedono è il codice identificativo da assegnare a chiunque affitti un appartamento, per fare emergere il "nero". I numeri parlano di 600 mila alloggi complessivi di cui 100 mila in affitto e 15 mila in affitto breve, in aumento. “Negli ultimi dieci anni - spiega l'assessore Maran - le compravendite immobiliari per investimento sono passate dal 10 al 20% del totale, e molte hanno poi optato per affitti turistici”. Maran ammette anche che va affrontato il tema delle scarse garanzie per chi sceglie di affittare a lungo termine. “Quello che serve - afferma - è ricostruire un legame di fiducia coi proprietari di case che consenta di affittare con tranquillità sia col vecchio 4+4 sia magari con formule più moderne tipo 3+2 o anche semestrali e annuali." Come? "La tutela non può essere, come oggi, solo sul versante dell’inquilino moroso ma lo Stato deve avere la giusta attenzione anche per il proprietario”, ha concluso l'assessore.

"Ieri - scrive Maran su Facebook - si è svolta l'iniziativa sulla casa di cui tanto abbiamo parlato in questi giorni, bella e partecipata. Sia chiaro per noi il dibattito però non solo non si chiude ma vogliamo rilanciare e inquadrare una proposta chiara per promuovere l'affitto. Nei mesi scorsi abbiamo radunato insieme al Pim le associazioni di categoria, i sindacati ed esperti delle università. Abbiamo fatto un documento che è una base di lavoro e che intendo ampliare ed aprire con una nuova iniziativa pubblica. Le associazioni e gli esperti che vogliono contribuire possono scrivermi a piermaran@gmail.com in modo che li si possa coinvolgere nel percorso ed ascoltare nuove idee. Il cuore della mia proposta resta un fondo di tutela ai proprietari in caso di morosità dell'inquilino, in modo da ricreare un rapporto di fiducia tra proprietà ed inquilini che oggi manca.Ne abbiamo individuate anche altre e, evidentemente, il Piano di Governo del Territorio appena approvato interviene già in maniera efficace sulle nuove costruzioni (solo com Reinventing Cities ne abbiamo in programma 1600 a prezzi accessibili), ma questa è una delle leve possibili, non l'unica."

"Non perdiamoci in inutili polemiche e collaboriamo affinchè la legge regionale sul Codice identificativo di riferimento (CIR) venga rispettata. Un ragionamento che deve valere per tutti, Comune di Milano compreso", ha detto Lara Magoni, assessore regionale al Turismo, Marketing Territoriale e Moda, in merito alle polemiche degli ultimi giorni sugli affitti brevi. "E' giusto evidenziare - aggiunge l'assessore - che Regione Lombardia ha approvato una legge ben precisa che vuole regolamentare il settore 'affitti brevi'. Pertanto, invece di perdersi in racconti ipotetici e avveniristici, sarebbe più utile che il Comune collaborasse a far rispettare la Legge esistente sul Cir che, al momento, proprio a Milano non trova completo adempimento. Bisogna ricordare che il compito di vigilanza spetta, in primis, proprio al Comune". "Tra l'altro, in queste ore - conclude Lara Magoni - si parla di un nuovo provvedimento legato al Turismo a firma del ministro Franceschini. Ci auguriamo che contenga iniziative precise in grado di fare chiarezza proprio sul concetto di locazione turistica breve. Nessuno pensa di fermare un fenomeno di tale portata ma il compito di una istituzione seria è quello di governarlo".

Loading...
Commenti
    Tags:
    airbnbmilano










    UNA RETI
    A2A
    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    i blog di affari
    La mediazione creditizia al servizio delle PMI
    Gianluca Massini Rosati
    Covid, così lo speculatore finanziariao lucra più di prima
    Di Diego Fusaro
    GreenFashionWeek 27-29 novembre 2020. Appuntamento con la moda sostenibile
    Redazione Trendiest News


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.