A- A+
Milano
Canzone di Fedez contro le forze dell'ordine, Procura chiede archiviazione

"La canzone 'Tu come li chiami' non ha i connotati del vilipendio ma solo quelli - penalmente irrilevanti - della critica aspra, della provocazione e della ricerca spasmodica della notorietà". Con questa motivazioni, riportate dall'Adnkronos, la Procura della Repubblica di Milano ha chiesto l'archiazione del procedimento contro il cantante Fedez a un anno dalla denuncia presentata dall’associazione 'Pro territorio e cittadini onlus' per vilipendio delle forze armate dello Stato.

La delusione del generale Tullio Del Sette

"Non mi meraviglia più di tanto, come d'altronde, ormai da qualche tempo, le proposte di alcuni magistrati". Il generale Tullio Del Sette, già comandante generale dell'Arma dei Carabinieri, commenta così all'Adnkronos la richiesta di archiviazione presentata dalla Procura della Repubblica di Milano della denuncia presentata contro il rapper Fedez che in una sua canzone definì i militari "infami e figli di cane"

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    archiviazionefedezforze dell'ordineprocura






    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.