A- A+
Milano

Oltre 85 milioni di euro per la riqualificazione del patrimonio di edilizia residenziale pubblica lombardo e un milione per aiutare le famiglie ad acquistare l'alloggio di proprieta' dell'Aler di Milano nel quale risiedono. Sono le due misure approvate dalla giunta regionale, su proposta dell'assessore alla Casa, Housing sociale, Expo e Internazionalizzazione delle imprese, Fabrizio Sala.

I destinatari degli 85,3 milioni sono le Aler e i Comuni ad alta tensione abitativa (quelli che rientrano cioe' nelle prime cinque classi di fabbisogno abitativo: acuto, da capoluogo, critico, elevato e in aumento). Della seconda misura, invece, potranno beneficiare gli assegnatari dell'alloggio (o il familiare convivente) che abbiano un reddito Isee-Erp (dunque non imponibile) fino a 9.000 euro.

IL COMMENTO DI MARDEGAN (NCD)/ "Mentre il Comune di Milano strizza l’occhio ai centri sociali e preferisce la cerchia dei Navigli alle periferie, la Regione stanzia un milione di euro per sostenere le famiglie che vogliono acquistare un alloggio popolare Aler": così il coordinatore cittadino del Nuovo Centrodestra Nicolòò Mardegan. Che prosegue: "Gli 85 milioni di euro del Programma regionale per l’edilizia residenziale pubblica destinati, su iniziativa dell’assessore Fabrizio Sala, alla riqualificazione di alloggi popolari, dimostra che il tema delle periferie e del sostegno al disagio sono al primo posto nell’agenda del centro destra. Il recupero di alloggi sfitti e la riqualificazione hanno un importante risvolto sul piano della sicurezza per periferie vivibili e quindi sempre più vicine al centro che non deve essere un’oasi felice destinata a pochi radical chic”.

Tags:
case popolarigiuntalombardia







A2A
A2A
i blog di affari
Matteo Pittaluga: l'aspetto mentale per diventare Social Media Manager
Dario Ciracì
il project financing collegato al partenariato pubblico privato (seconda parte
Il mercato dei corsi fitness e le prospettive post-pandemia
Elena Vertignano


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.