A- A+
Milano
Caso Genovese: perizia su frequenze audio, incarico al Ris di Parma
Alberto Genovese

Caso Genovese: perizia su frequenze audio, incarico al Ris di Parma

E' stato conferito al Ris di Parma l'incarico di eseguire una perizia - in sede di incidente probatorio - sugli audio delle telecamere di 'Terrazza Sentimento', l'attico vista Duomo nel quale, secondo le indagini, Alberto Genovese ha violentato e seviziato per 20 ore una 18enne il 10 ottobre scorso (il 43enne e' anche accusato di altri due episodi ai danni di un'altra modella, di cui uno a Ibiza e uno a Milano). I militari avranno 90 giorni per depositare le proprie considerazioni. A richiedere la perizia era stata la difesa dell'imprenditore milionario, affidata agli avvocati Luigi Isolabella e Davide Ferrari, nel tentativo di ricostruire i dialoghi tra Genovese e la prima ragazza che ha denunciato, avvenuti fuori dalla 'camera padronale' (dove avvenne lo stupro), per rintracciare un eventuale 'consenso' prestato dalla giovane. 

Nell'udienza che si e' tenuta oggi davanti al gip Tommaso Perna, l'incarico e' stato ufficialmente affidato alla sezione speciale dei carabinieri, alla presenza di accusa e difesa. L'accusa - rappresentata dalla pm Rosaria Stagnaro, che segue le indagini assieme all'aggiunta Maria Letizia Mannella - aveva inizialmente dato parere negativo alla perizia, ma oggi ha chiesto un'integrazione con l'analisi di spettri e frequenze registrati dalle videocamere a circuito chiuso, per individuare con precisione le consonanti pronunciate; in questo caso ad eseguire l'approfondimento sara' la polizia scientifica. Anche la parte civile ha nominato un proprio consulente.

La richiesta di analisi fonica e' stata inserita tecnicamente in sede di 'incidente probatorio', ossia come assunzione anticipata di mezzi di prova che saranno poi usati in un eventuale dibattimento. Le indagini nel frattempo proseguono e per il momento non si profila all'orizzonte una richiesta di giudizio immediato da parte della Procura. Contemporaneamente, il gip Perna, lo scorso 22 marzo, ha anche accolto la richiesta di una perizia sullo stato psico-fisico del fondatore del celebre sito di assicurazioni. Un'analisi affidata al professor Enrico Zanalda, psichiatra torinese, che dovra' verificare se la tossicodipendenza e le medicine assunte in carcere dall'imprenditore gli consentano di rimanere a San Vittore. 

Commenti
    Tags:
    alberto genoveseris parmaalberto genovese arrestoalberto genovese stupro
    Loading...










    A2A
    A2A
    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    i blog di affari
    Sanificazione. I webinar di Prius Management e Federalberghi Emilia Romagna
    Covid, bocciato il governo: "Si potevano salvare oltre 6mila anziani"
    “Renzi, l’odio e i paparazzi”. Le confessioni di Maria Elena Boschi


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.