A- A+
Milano
Chiesa, dibattito tra diocesi lombarde e realtà Lgbt. Esplodono le proteste

Dibattito tra le diocesi lombarde e realtà Lgbt, è polemica

"No a gay e trans". Esplode la polemica sul tavolo di dialogo tra diocesi lombarde e realtà Lgbt. In particolare nella diocesi di Cremona, dove è in programma un incontro tra le diocesi e le realtà cattoliche di tutela dei diritti degli omosessuali. L'evento, in programma per il prossimo 18 novembre al santuario di Santa Maria del Fonte a Caravaggio (provincia di Bergamo ma diocesi di Cremona) , si propone di avvicinare la chiesa e i credenti Lgbt, che in Lombardia sono molti. 

Le proteste sull'"arcobaleno invertito"

Ma a molti l'idea non è piaciuta. Le proteste, come riportano alcuni quotidiani, sono arrivate da parte alcuni fedeli contrari alla locandina "dove campeggiano i colori dell'arcobaleno invertito", si legge sul sito twelveshields.org; contrari alla scelta del santuario e contrari anche all'evento in se' perche' "questi incontri sono promossi e organizzati da realta' che tentano di raccogliere sotto l'egida del cattolicesimo persone omosessuali che non hanno nessuna intenzione di abbandonare il loro comportamento omosessuale, anzi tentano di modificare sostanzialmente l'insegnamento della Chiesa in merito". Una lettera appello sulla questione (firmata da circa 300 persone) e' stata inviata al vescovo di Cremona Antonio Napolioni, al rettore del santuario Amedeo Ferrari e al presidente del consultorio Punto famiglia della diocesi. 

Commenti
    Tags:
    chiesadiocesilgbt









    A2A
    A2A
    i blog di affari
    Riminaldi incontra il Guercino e i giganti del Barocco
    Gian Maria Mairo
    Aggio esattoriale da abolire: denuncia di PIN
    Eriksen, la svolta del calcio: da spettacolo del business a lezione di umanità
    L'OPINIONE di Diego Fusaro


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.