A- A+
Milano
Comunali, Renzi: "Sala vince in modo netto" e prevede una débâcle per M5s
Matteo Renzi e Beppe Sala

Comunali, Renzi: "Sala vince in modo netto" e prevede una débâcle per M5s

Matteo Renzi, a Milano per presentazione del suo ultimo libro, dice la sua sulle comunali nel capoluogo lombardo e fa delle previsioni: "io faccio il tifo per Beppe Sala e spero che ce la faccia alla prima. Perche' se ce la fa alla prima e' meglio per tutti. Comunque l'importante e' che alla fine sia eletto. Penso comunque che Sala ce la fara' in modo molto netto", ha detto Renzi.

"E' interessante notare i Cinque stelle. Cinque anni fa ci denunciavano per l'Expo, oggi sono a pietire un posto da Sala e non ce la faranno", ha aggiunto. "Il tifo naturalmente e' per la lista che Italia Viva ha contribuito a fare: quella dei Riformisti per Milano".

Renzi "Questa estate con Conte-Casalino sarebbe stata un disastro"

Renzi a Milano ha affrontato altri temi di attualità politica nazionale. Così sulla nascita del Governo Draghi: "Se c'è stata volta in cui essere controcorrente mi è stata chiara è stata la crisi che ha portato alla caduta del governo di Giuseppe Conte e l'arrivo di Mario Draghi. Immaginate come sarebbe stata questa estate senza la solidità di Draghi al confronto con la vanità del ticket Conte-Casalino: sarebbe stato un disastro". "La pandemia era un alibi per continuare a mal governare", ha aggiunto.

"Draghi prenderà il reddito di cittadinanza e lo riporterà al Rei"

"Penso che Draghi prendera' il Reddito di cittadinanza cambiando tutte le cose che non funzionano. Torneremo al Rei, ma continueranno a chiamarlo Rdc per fare contenti i grillini". Matteo Renzi prevede allora che il Reddito "da qui ai prossimi dodici mesi sara' cambiato", ribadendo che "se cosi' non fosse, andremo avanti col referendum". "Vorrei - prosegue il leader Iv, intervistato a Milano dal direttore di Skytg24, Giuseppe De Bellis, presentando 'Controcorrente' - l'abolizione dell'Irap. Noi non dobbiamo mettere le imposte su chi produce. La lotta alla poverta' non si fa col sussidio da 400 euro, la cosa che fa la differenza, che cambia, e' il lavoro". "Ci sono dei punti di rottura in maggioranza - conferma allora Renzi - a esempio sul Reddito, ma il governo non andra' in crisi, figurarsi quando si staccano dalla poltrona... Salvini - ironizza - deve avere un gemello, perche' ha votato il Reddito, il Pd e' stato eletto su una piattaforma che non prevedeva il Reddito, Fico ha detto che si puo' migliorare. Certo, peggiorare non si puo'. Io sono per l'abolizione". "La mia impressione e' che elimineranno tutte le storture, che sono il 70 per cento della misura", ribadisce

"Di Maio dovrebbe chiedere scusa ad Alfano"

"Di Maio ha cambiato tre governi diversi, dovrebbero chiedere scusa ad Alfano. Ad Alfano, Di Maio gli spiccia casa. Alfano ha avuto la dignità di fermarsi e fare l'avvocato e il manager, rispetto a tutti quelli del M5s che lo insultavano perchè aveva sostenuto due governi diversi è un pischelino".

"Se il Pd di Letta recuperà l'identità riformista noi ci siamo"

"Questa storia che i 5s sono di sinistra e' bellina. Sono stati la colonna di una coalizione sovranista, Di Maio andava con i gilet gialli, tutti flirtavano con la Le Pen e con Macron". "La patente di sinistra a me che andavo a recuperare i cadaveri dei migranti non me la danno loro - ha aggiunto il leader di Italia Viva - La verita' e' che da uno vale uno sono passati a uno vale l'altro: gli basta stare al governo. Cos'e' la sinistra ? Se sta insieme a Di Battista e a D'Alema che ha detto che i talebani non sono terroristi, e questa e' una grande sinistra? La nostra idea era un bipolarismo non un bipopulismo sfrenato. Se il Pd di Letta potra' recuperare identita' riformista noi ci stiamo ".

"Salvini? Sul Green pass la Lega sta balbettando"

"Salvini mi sembra in una fase di stop & go discutibile. Non ragiono tanto sulle sue ultime dichiarazioni ma non condivido proprio il suo posizionamento politico sul green pass: questo mi sembra il punto su cui la Lega sta veramente balbettando. Il vaccino e il green pass restituiscono liberta', e' il virus che l'ha tolta. Quindi la posizione ondeggiante si Salvini la capisco poco". Uno dei temi che proprio non capisco - ha evidenziato l'ex premier - e' come si possa essere quelli che hanno votato per reddito di cittadinanza e poi chiedere di volerlo superare".

L'imitazione di Berlusconi: "Ma come ho fatto a finire con Salvini e Meloni?"

"Se Berlusconi potesse parlare liberamente, dire cosa pensa di Meloni e Salvini...". Renzi ha tirato fuori un suo cavallo di battaglia. Imitando la voce di Silvio Berlusconi, il leader di Iv ha aggiunto: "Ma come ho fatto a finire con questi due?".

Commenti
    Tags:
    matteo renzigiuseppe salacomunali milano






    A2A
    A2A
    i blog di affari
    Covid, medici e scienziati: i sacerdoti del nuovo culto della scienza medica
    L'OPINIONE di Diego Fusaro
    Disseso verso il nuovo capitalismo terapeutico e dalle tendenze
    L'OPINIONE di Diego Fusaro
    Covid, la vita pubblica in mano ai medici
    L'OPINIONE di Diego Fusaro


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.