A- A+
Milano
Coronavirus in Lombardia, nell'ultima settimana aumentano i positivi

Coronavirus in Lombardia, nell'ultima settimana aumentano i positivi

Coronavirus in Lombardia, l'analisi settimanale a cura di Samuele Astuti, docente universitario a contratto presso l'università Carlo Cattaneo e consigliere regiornale del Pd:

Il numero dei casi positivi di quest’ultima settimana è pari a 429, in leggero aumento rispetto ai valori rilevati nella scorsa settimana (erano 399).

Nella settimana che si chiude oggi sono stati comunicati quasi 60’000 tamponi: un valore intorno al quale sembra essersi stabilizzata la capacità della Regione Lombardia (comunque decisamente inferiore rispetto al massimo raggiunto con più di 85’000 tamponi settimanali).La percentuale dei casi positivi sul numero di tamponi efficaci (positivi + negativi) rimane stabile intorno all’1,6%, e anche la percentuale di tamponi positivi per le persone «nuove» sottoposte al test è praticamente stabile intorno all’1,2%.Il numero dei decessi settimanali è pari a 1, un minimo assoluto.

Come sempre la volubilità di tutti questi numeri impone una grande prudenza nell’analisi degli andamenti.

Come sempre si ricorda che il dato provinciale è più puntuale e soffre molto di più delle imprecisioni nella comunicazione dei risultati. Per questo motivo l’analisi provinciale richiede ancor più prudenza.

Per esempio, sarebbe opportuno pubblicare il numero di tamponi effettuati ogni giorno per ogni provincia in modo da poter condurre a livello provinciale analisi simili a quelle sviluppate a livello regionale.

Le province si possono dividere in tre gruppi:

- Quelle che sembrano confermare la progressiva diminuzione dei casi positivi (Bergamo e Cremona)

- Quelle che mostrano un andamento altalenante (Brescia, Como, Lecco, Lodi, Monza, Milano, Mantova, Sondrio e Varese);

- Quelle che sembrano avere un andamento crescente/stabile rispetto alle settimane precedenti (solo Pavia).

Si ribadisce la difficoltà di analizzare dati di cui non è garantita continuità, uniformità e omogeneità.

Lo scorso 28 luglio è stato approvato, dal Consiglio Regionale, un ordine del giorno da me proposto insieme al gruppo regionale del PD che invita la Regione ad acquisire i macchinari a «sistema aperto», simili a quelli usati in Veneto.

Questi macchinari, per la loro stessa natura, permettono di trovare più facilmente sul mercato i reagenti necessari per processare i tamponi e quindi consentono di aumentare la produttività del sistema lombardo.

Da parte nostra vigileremo perché la giunta tenga fede alle sue promesse.

QUI la dashboard coi dati interattivi.

Loading...
Commenti
    Tags:
    coronavirus in lombardia










    UNA RETI
    A2A
    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    i blog di affari
    Intervista a Rosario Rasizza: il ruolo post-covid delle agenzie per il lavoro
    Paolo Brambilla - Trendiest
    Visual Marketing e Gadget Aziendali: come promuovere il brand di un'azienda
    Redazione
    Perchè è consigliato avere un'assicurazione viaggio in Italia
    Anna Capuano


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.