A- A+
Milano
Coronavirus, Milano si prepara ad affrontare l'emergenza. Quarantena a Baggio
Coronavirus a Codogno e nel Lodigiano

Coronavirus, Sala: "Tavolo di lavoro a Palazzo Marino"

"Questa mattina ho riunito a Palazzo Marino il gruppo di lavoro per monitorare la situazione relativa al Coronavirus - scrive in una nota il sindacco di Milano Beppe Sala - il Comune avra' il compito di recepire prontamente le indicazioni che ci perverranno dalla Regione Lombardia e dal Dipartimento Protezione Civile. Al momento abbiamo dato attuazione all'ordinanza del Ministero della Salute e della Regione Lombardia e abbiamo sospeso dalle attivita' lavorative i dipendenti del Comune di Milano e delle nostre controllate che provengono dai comuni ove sussiste un cluster di infezione. Oggi pomeriggio parteciperemo al tavolo in Prefettura per avere indicazioni su come procedere da qui in avanti". Le informazioni per la cittadinanza, chiude la nota, saranno disponibili sul sito istituzionale e sulle pagine social del Comune di Milano.

Il centro ospedaliero militare di Baggio ospita i pazienti affetti da Coronavirus in quarantena

E' il centro ospedaliero militare di Baggio a MILANO la struttura per la quarantena dei pazienti affetti da coronavirus. L'altra struttura, a Piacenza, sarebbero gli alloggi dell'aeronautica militare di San Polo collegati all'aeroporto San Damiano

Coronavirus, il sindacalista di Palazzo Marino: "Astenersi da contatti"

Coronavirus: inizia a sollevarsi anche a Milano la richiesta di più stringenti procedure di sicurezza sanitaria dopo la notizia del contagio di un 38enne di Codogno e di altre cinque persone entrate in contatto con lui.

Una nota interna da parte di un sindacalista dei dipendenti del Comune di Milano invita infatti tutti gli sportellisti, protocollisti e addetti alle accettazioni tecniche e amministrative del municipio ad astenersi da tali mansioni se lo sportello e il contatto con il pubblico non sono protetti da vetro. La nota è stata diramata dal rappresentante per la sicurezza dei lavoratori del Comune e specifica che se funzionari e dirigenti comunali dovessero pretendere comunque lo svolgimento del servizio, è opportuno protocollare una richiesta di astensione dal servizio per motivi di "emergenza sanitaria", rifiutandosi di svolgere il servizio in modalità non protetta, appellandosi alla legge 81/2008. La nota raccomanda anche l'uso di mascherina ed il frequente lavaggio delle mani.

Coronavirus: Cgil, Cisl e Uil precisano

Milano - In risposta ad un articolo apparso su Affaritaliani.it si comunica che “le affermazioni fatte da uno dei 46 RLS del Comune di Milano sono a titolo personale e non rappresentano in alcun modo né la Rsu né tanto meno le organizzazioni sindacali che, invece, sono in contatto costante con l'amministrazione comunale in maniera costruttiva per far sì che la stessa fornisca indicazioni e disposizioni precise e aggiornamenti continui alle lavoratrici e lavoratori del Comune di Milano  senza inutili allarmismi ma senza sottovalutare il problema e, quindi, come sempre con grande senso di responsabilità”. La nota è firmata da Cgil, Cisl, Uil di Milano - FP Cgil Milano, Cisl FP Milano, Uil FPL Milano, CSA Milano e Le Rsu del Comune di Milano.

Loading...
Commenti
    Tags:
    coronavirus lombardiacoronavirus milanocoronavirus palazzo marinocoronavirus contagio









    A2A
    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    i blog di affari
    La piattaforma di crowdfunding immobiliare Rendimento Etico compie un anno
    Paolo Brambilla - Trendiest
    Crisi Covid-19. Innovery SpA inserisce bonus di 500 euro in busta paga
    Paolo Brambilla - Trendiest
    Coronavirus e diritto all'istruzione: quali sussidi? L'avvocato risponde
    di Annamaria Bernardini De Pace


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.