A- A+
Milano
"Fake News: media, giovani e imprese": convegno a Palazzo Isimbardi

"Fake News: media, giovani e imprese": convegno a Palazzo Isimbardi

Domani, martedì 29 ottobre, alle 10, a Palazzo Isimbardi (Sala degli Affreschi, Via Vivaio 1), si parla di Fake News e delle loro conseguenze su media, imprese e società, con il convegno “Fake News: media, giovani e imprese" organizzato da Osservatorio Metropolitano di Milano e Job Farm.

L'evento, che ha il patrocinio della Commissione europea e della Città metropolitana di Milano, servirà a fare il punto sulle conseguenze concrete delle Fake news su imprese, media e società con particolare attenzione ai giovani, oggetto di un'indagine che sarà presentata con l'occasione.

Tra gli altri saranno presenti: Arianna Censi - Vicesindaca Città Metropolitana di Milano, Fabrizio Sala - Vicepresidente Regione Lombardia, Massimo Gaudina - Capo della Rappresentanza a Milano della Commissione Europea, Marina Verderajme - Presidente Job Farm, Marianna Vintiadis – Managing Director e Responsabile Kroll Sud Europa, Bruno Dapei - Direttore Osservatorio Metropolitano di Milano.

Interviene e modera l'incontro Massimo Polidoro, autore del libro “Il mondo sottosopra” (Piemme), in uscita domani.

Di seguito, il programma completo:

Saluto delle Istituzioni

Arianna Censi - Vicesindaca Città Metropolitana di Milano

Fabrizio Sala - Vicepresidente Regione Lombardia

Massimo Gaudina - Capo della Rappresentanza a Milano della Commissione Europea

 

Apertura

Andrea Orsini - Presidente Osservatorio Metropolitano di Milano

Marina Verderajme - Presidente Job Farm e Responsabile Area Lavoro Osservatorio Metropolitano di Milano

Paolo Citterio - Presidente Nazionale Associazione Direttori Risorse Umane G.I.D.P./H.R.D.A

Fake news e scienza

Massimo Polidoro – Giornalista e divulgatore scientifico, che sarà anche moderatore dell’incontro

Fake news e imprese

Marianna Vintiadis – Managing Director e Responsabile Kroll Sud Europa

Fake news, media e società

Vincenzo di Vincenzo - Caporedattore Ansa responsabile della sede di Milano

Fabio Massa - Responsabile Affaritaliani.it/Milano e responsabile media per WikiMilano

Gabriella Scaduto – Psicologa, piscoterapeuta

Fake news e il piano europeo

Proiezione video su Fake News realizzato per la Commissione Europea, di Leandro Diana

Presentazione dell’indagine Fake news e «nativi digitali»

Bruno Dapei - Direttore Osservatorio Metropolitano di Milano

Carla De Albertis - Responsabile relazioni esterne dell'Osservatorio Metropolitano di Milano

Sara Lucini - Responsabile Comunicazione Job Farm

Loading...
Commenti
    Tags:
    fake news

    Regione Lombardia Video News









    A2A
    A2A
    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    i blog di affari
    Amici, Federica Gentile di RTL1025 ha una sorpresa per due allievi
    Francesco Fredella
    Oggi al MUDEC online "Le città delle Donne”. Le opere di non-fiction premiate
    Paolo Brambilla - Trendiest
    L'impresa e la solidarietà familiare. Come evitare casi di "sfruttamento"
    di Avv. Andrea Gazzotti


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.