A- A+
Milano
Fontana: "La Lombardia non cresce? Sorpreso dalle parole di Moratti"
Attilio Fontana

Fontana: "La Lombardia non cresce? Sorpreso dalle parole di Moratti"

"I dati che conosco sono altri. Ad esempio, quelli recentissimi del Sole 24 Ore che stabiliscono che la Lombardia è la regione che più attrae investimenti in Italia e fra le prime in Europa: 5 miliardi nell'ultimo quinquennio con una previsione di 5 ulteriori miliardi nei prossimi tre anni": così il governatore lombardo Attilio Fontana replica alle accuse di Letizia Moratti, candidata del Terzo polo, secondo la quale la Lombardia non cresce da anni, non attrae investimenti ed è il fanalino di coda in Italia. Il presidente lombardo, intervistato da Repubblica, ha commentato: "Sono sorpreso, quando era in giunta queste cose non le ha mai dette, segnalate. Parla solo dopo essere uscita, chissà come mai. Parla solo dopo essersi candidata"

Fontana prosegue: "Sono come i lombardi. Non ho rimpianti. Lavoro per fare sempre meglio. Abbiamo molte azioni avviate che vanno concluse e lo faremo: nel campo della semplificazione, della mobilità, della sanità". La Regione, sottolinea Fontana, "amministrata da sempre dal centrodestra, è la regione di riferimento in Italia e in Europa".

Liste d'attesa, Fontana: "I pazienti da tutta Italia vengono in Lombardia"

Il governatore ha parlato anche di sanità e liste di attesa: "La mappatura l'abbiamo fatta già nel 2019, tanto che avevamo avviato una sperimentazione su Milano e Brescia per abbattere le liste di attesa. E, con le regole del 2019, avevamo vincolato una quota di 35 milioni assegnata ai privati per lo svolgimento di prestazioni individuate da noi. Alla ex vice presidente avevo affidato risorse ingenti, 100 milioni, per invertire la rotta, anche alla luce dei problemi che la pandemia aveva aggravato non solo in Lombardia". Ora Guido Bertolaso, assessore al Welfare, "sta lavorando bene e ci aspettiamo risultati tangibili presto - sottolinea Fontana - Davvero si può provare a fare credere che la sanità lombarda non sia all'altezza? I dati nazionali sulla qualità del servizio sanitario dicono altro; da tutta Italia i cittadini vengono qui a chiedere prestazioni che non hanno altrove; dal punto di vista finanziario siamo in equilibrio da sempre. Quindi diamo prestazioni di qualità pur mantenendo il bilancio in equilibrio. Non mi sembra male per una amministrazione pubblica".

Comitato Nord, Fontana: "Nessuno della Lega si schiererà contro di me"

Spazio anche per un commento sulla situazione venutasi a creare nella Lega con Comitato Nord: "Io confido sempre nel dialogo perché sono il garante della coalizione. Il comitato ha sempre affermato di volermi sostenere, nell'alveo dell'alleanza di centrodestra e questa intenzione ho riferito ai segretari della coalizione. Lasciamo che la politica faccia il suo corso. Il mio è un auspicio, ma sono certo che non ci sarà nessuno nella Lega che si schiererà contro di me o a favore di altri. Questa è la mia certezza. In ogni caso non credo che si candideranno con Moratti perché non rappresenta i valori che abbiamo sempre sostenuto. A mio parere, non si tratta di una scissione e in ogni caso in casa Moratti non troveranno i nostri valori".

Fontana: "Confronto con Moratti e Majorino? Prima mi insultano, poi..."

Il governatore conferma quindi di non avere fretta di organizzare un confronto pubblico con i suoi due sfidanti Moratti e Pierfrancesco Majorino:  "Prima mi insultano, raccontano favole per denigrare la regione e la nostra comunità che si impegna e continua a produrre lavoro e ricchezza per tutti e poi vogliono il confronto? Francamente preferisco lavorare. Vedremo"

Iscriviti alla newsletter
Tags:
fontanalombardiamoratti






Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.