A- A+
Milano
Giovanni Allevi dall'Istituto Tumori: "Dagli esami vado alla grande"

Giovanni Allevi dall'istituto Tumori: "Dagli esami vado alla grande"

Il pianista Giovanni Allevi torna a parlare dall'istituto Tumori di Milano della sua lotta contro il mieloma multiplo e aggiorna i fan sulle sue condizioni. 

Le parole del pianista dall'Istituto Tumori di Milano

Dall'istituto Tumori di Milano dove è in cura, Giovanni Allevi torna a parlare della sua malattia e delle sue condizioni di salute. "Ho passato un anno durissimo ma voglio gioire con voi della bella notizia che secondo gli ultimi esami di oggi sto andando alla grande! - ha detto con un post pubblicato sui social - e non bastano le parole per ringraziare il personale medico ed infermieristico dell'Istituto dei Tumori di Milano che mi sta accompagnando in questo tortuoso cammino. Vorrei poter abbracciare tutti i pazienti "guerrieri" che stanno lottando come me - ha detto - e che mi hanno sempre incoraggiato col loro esempio, e sostenere coloro che iniziano adesso il percorso terapeutico: la ricerca sta facendo passi da gigante! Grazie a tutti voi e alla mia famiglia per il grandissimo sostegno. Sono fiducioso che ci vedremo presto, con tanta musica nuova e una diversa visione del mondo!!! Un bacio da Giovanni, indebolito e "scombinato" ma felicissimo"

 

 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
malattia


Clicca Qui






Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.