A- A+
Milano
Il Coronavirus ha rimesso in discussione le autonomie. E non è un bene
Ospedale

ASCOLTA LA RUBRICA "PINOCCHIO" OGNI GIORNO SU RADIO LOMBARDIA (100.3), IN ONDA ALLE 19.10 DURANTE IL PROGRAMMA DI APPROFONDIMENTO "PANE AL PANE" E IN REPLICA IL GIORNO DOPO ALLE 6.45

C'è una necessità chiara di coinvolgere nuovamente. Questi lunghi mesi di pandemia hanno allontanato il Nord e il Sud. Si è arrivati a leggere che per colpa della Lombardia l'intera Italia rimaneva in quarantena. Ogni sera, ai bollettini, si sente la percentuale dei malati nella nostra regione: il 40 per cento, il 50 per cento, il 30 per cento in Lombardia. E' un po' come dire che là sta il problema. Poi c'è la battaglia fortissima tra la Protezione Civile, che ha dimostrato tutta la propria insipienza, e le Regioni. Una battaglia che ben presto è diventata tra governo centrale e Lombardia, tra governo centrale e Nord. Ma c'è ancora qualcosa di più profondo. Questa pandemia ha rimesso in discussione le autonomie: autonomia della Sanità, prima di tutto. Non è un buon dibattito. E' un pessimo dibattito. E lo rende ancor peggiore il fatto che ad esempio la scuola, una competenza statale, viene delegata ai singoli presidi. Non si scappa quando ci sono i problemi, si decide. Le sanità regionali tutte, da quella emiliana a quella veneta a quella lombarda e piemontese, hanno dato risposte. Detto questo, la frattura che si è prodotta è stata forte. Dura. Adesso è tornata in discussione una attenzione particolare della Regione per Milano, e torna d'attualità l'individuazione di una delega specifica. Allo stesso modo penso che al Governo, per ricucire uno strappo serva un uomo del Nord, magari di Milano. Che abbia le competenze giuste, che abbia il giusto standing. Un uomo che possa rappresentare una zona colpita non solo dal virus ma anche dall'odio e dall'insofferenza di gran parte dell'Italia.

Loading...
Commenti
    Tags:
    coronavirus







    UNA RETI
    A2A
    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    i blog di affari
    “Non dirò il tuo nome”, Grignani incanta il pubblico con un nuovo brano
    Francesco Fredella
    Ho un'attività da prima di sposarmi, ora mi separo: cosa succede alla mia azienda?
    Di Andrea Prati *
    Associazione Milano Vapore. A Marco Pannella i giardini di Piazza Aquileia


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.