A- A+
Milano
Il Rezia di Bormio partner del Gruppo Blu Hotels

Il Rezia di Bormio partner del Gruppo Blu Hotels

Lo storico Rezia di Bormio, uno dei più apprezzati hotel dell’arco alpino, ha stretto una partnership con il Gruppo Blu Hotels, leader italiano nel settore alberghiero di livello, che gestirà la struttura dall’inizio di dicembre di quest’anno. La famiglia Gandolfi manterrà invece la proprietà. Un accordo importante per il Gruppo guidato da Nicola Risatti anche in vista dell’appuntamento olimpico del 2026 che vedrà Bormio ospitare le gare di sci alpino sulla mitica pista Stelvio. Maurizio Gandolfi, insieme alla moglie Renata e poi ai cinque figli – Gianmarco, Andrea, Beatrice, Federica e Martina - ha ereditato la struttura da papà Sergio e mamma Erminia 45 anni fa, portandolo nella top ten degli hotel di montagna dell’intero arco alpino. Il Rezia è stato da sempre per Bormio e per l’intera Valtellina un punto di riferimento. Proprio qui sono nati i grandi eventi sportivi che hanno fatto conoscere la località valtellinese in tutto il mondo.

A soli 31 anni il patron del Rezia Gandolfi è riuscito a portare a Bormio i Mondiali di Sci Alpino del 1985, contribuendo così, insieme ai sindaci Gianni Confortola e Renato Pedrini al rilancio turistico, congressuale, termale e sportivo della Magnifica Terra. Ha portato a Bormio, insieme a Diego Pini i Campionati Mondiali di Basket Junior ed ha fondato con il Re dell’amaro Braulio Egidio Tarantola e Michele Tagliaferri il golf club Bormio.

Con Aldo Clementi e Antonio Percassi – patron dell’Atalanta Calcio – ha creato Cassiopea Productions, società che organizza negli anni eventi musicali e sportivi. Nel dicembre 1993, grazie all’aiuto dell’amico presidente della FIS Gianfranco Kasper è riuscito a far inserire stabilmente in calendario la Discesa Libera di Coppa del Mondo di Sci che è diventata, insieme a Wengen e Kitzbuhel, una delle gare più impegnative e spettacolari del Circo Bianco. Nel 1995 ha organizzato a Bormio le finali di Coppa del Mondo di Sci Alpino, che ha incoronato quale vincitore della Coppa del Mondo il nostro Alberto Tomba. Nel 2001 ha ottenuto l’assegnazione dei Mondiali di Sci Alpino 2005. Grazie a lui si devono anche le tappe valtellinesi del Giro d’Italia e i ritiri estivi in Alta Valtellina di Inter, Fiorentina e Torino. L’impegno di Maurizio Gandolfi per la sua Valtellina comunque non si ferma qui e ci sono in serbo delle belle novità, prima fra tutte l’appuntamento olimpico del 2026 che Bormio non avrebbe mai avuto senza il suo fondamentale apporto.

LEGGI ANCHE: ANCHE SENZA IL MARE, LA LOMBARDIA HA UNA  SPIAGGIA DA BANDIERA BLU

Commenti
    Tags:
    rezia bergamogruppo blue hotels






    A2A
    A2A
    i blog di affari
    Covid, medici e scienziati: i sacerdoti del nuovo culto della scienza medica
    L'OPINIONE di Diego Fusaro
    Disseso verso il nuovo capitalismo terapeutico e dalle tendenze
    L'OPINIONE di Diego Fusaro
    Covid, la vita pubblica in mano ai medici
    L'OPINIONE di Diego Fusaro


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.