A- A+
Milano
Infiltrazioni della 'ndrangheta negli appalti ferroviari, 14 condanne

Infiltrazioni della 'ndrangheta negli appalti ferroviari, 14 condanne

Sono arrivate le prime 14 condanne relative all'inchiesta della Dda di Milano su presunte infiltrazioni della 'ndrangheta nei subappalti per realizzazione di lavori di manutenzione ed armamento della rete ferroviaria in Lombardia, Veneto, Abruzzo, Lazio, Campania, Calabria e Sicilia. Il gup Luca Milani ha inflitto agli imputati che hanno scelto il rito abbreviato pene che vanno dall'anno e 4 mesi a 7 anni di reclusione. Tra loro figurano alcuni componenti del gruppo Aloisio legato - stando agli accertamenti del Gico della GdF di Milano - con "solidi ed attuali collegamenti" alle storiche famiglie di 'ndrangheta di Crotone. I reati contestati a vario titolo dall'aggiunto Alessandra Dolci e dal pm Bruna Albertini erano quelli di associazione per delinquere finalizzata alle fatture false, bancarotta e somministrazione illecita di manodopera. Secondo l'accusa gli imputati avrebbero creato una rete di societa' intestate a prestanomi tramite cui avrebbero stipulato contratti di fornitura di manodopera con le ditte appaltatrici delle commesse di Rfi spa (parte lesa nella vicenda, ndr).

Iscriviti alla newsletter
Tags:
appalti ferroviariinfiltrazionindrangheta






Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.