A- A+
Milano
La marcia alcolica per l'addio al nubilato che fa tremare la Bergamasca
Binge drinking

La marcia alcolica per l'addio al nubilato che fa tremare la Bergamasca

Una idea goliardica sfuggita di mano sui social e che ora sta addirittura creando qualche  preoccupazione per l'ordine pubblico. L'epicentro è Almenno San Bartolomeo, piccolo comune della Bergamasca dal quale il 25 marzo dovrebbe prendere il via il "Miglio dorato" sino a Brembate Sopra. Di cosa stiamo parlando? Come racconta il Corriere, è l'evento organizzato dalla 24enne Giulia Invernizzi per celebrare l'addio al celibato-nubilato in vista del matrimonio con il suo Mauro fissato per il 30 marzo. Non una tradizionale serata o un weekend all'estero, ma un vero e proprio tour de force facendo tappa in tutti e tredici i bar lungo il percorso, con obbligo di consumazione alcolica.

Marcia alcolica, un idea riservata agli amici divenuta virale sui social

Gli inviti sono partiti in una chat di amici. Poi qualcuno ha fatto circolare il volantino sui social. E lì la situazione è degenerata, con tantissime persone che hanno risposto entusiaste all'invito (peraltro non rivolto a loro). Ed ora si teme che in tanti, troppi, si presentino ai nastri di partenza della "marcia alcolista". Il sindaco di Almenno San Bartolomeo è già stato allertato, con richieste di far sospendere l'iniziativa. E la stessa Giulia, che poco può fare ora per fermare l'ondata virale, racconta al Corriere: "Sto ricevendo telefonate da parte di un sacco di gente che pure vorrebbe partecipare alla corsa e mi chiede come fare per iscriversi. Per non parlare poi, di alcune associazioni che si sono scagliate contro. Insomma, una cosa allucinante, una situazione nella quale non avrei mai pensato di finire e che non riesco a spiegarmi. Non riusciamo a risalire al post originario da cui è partito tutto ‘sto cinema".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
almenno san bartolomeobergamomarcia alcolicamiglio dorato







Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.