A- A+
Milano
Lara Comi, revocati i domiciliari: "Felice, dimostrerò mia innocenza"
Lara Comi

Lara Comi, revocati i domiciliari: "Felice, dimostrerò mia innocenza"

Il tribunale del Riesame di Milano ha revocato gli arresti domiciliari per Lara Comi. Lo fa sapere il suo legale, Gian Piero Biancolella. L'esponente di Forza Italia ed ex europarlamentare era agli arresti domiciliari dallo scorso 14 novembre.

"Lara Comi e' libera - si legge in una breve nota dell'avvocato Biancolella - Adesso l'impegno della difesa sara' quello di ottenere il proscioglimento da ogni accusa". Il ricorso al Riesame era stato presentato lo scorso 25 novembre. L'ordinanza di arresto domiciliare per Lara Comi e' stato deciso per il suo coinvolgimento in un filone dell'inchiesta della Procura milanese detta "Mensa dei poveri". In particolare, l'ex eurodeputata di Forza Italia e' accusata di truffa all'Unione Europea, false fatturazioni, finanziamento illecito e corruzione. Tre gli episodi contestati: il primo riguarda due contratti di consulenza ricevuti dalla sua societa', la Premium Consulting Srl, con sede a Pietra Ligure (Savona), da parte di Afol e, in particolare, dal dg Giuseppe Zingale, "dietro promessa di retrocessione di una quota parte" allo stesso Zingale, in carcere, e a Caianiello. Comi e' anche indagata dai pm Silvia Bonardi, Luigi Furno e Adriano Scudieri per una consulenza , ritenuta fasulla, da 31 mila euro incassata da una societa' del presidente di Confindustria Lombardia, Marco Bonometti. La custodia cautelare ai domiciliari dello scorso 14 novembre fu decisa in concomitanza con l'emergere di un terzo episodio: una presunta truffa ai danni del Parlamento europeo, messa a segno 'gonfiando' oltre i 3 mila euro al mese lo stipendio dell'addetto stampa dell'allora europarlamentare, pagato dall'istituzione europea per essere in parte girato (2 mila euro) all'ex coordinatore provinciale di FI a Varese, Gioacchino Caianiello.

"Sono molto felice e ora sono piu' che mai determinata a far emergere la mia innocenza", ha detto Comi al suo legale Gian Piero Biancolella, ringraziandolo.

Loading...
Commenti
    Tags:
    lara comicomi domiciliaricomi tangentimensa dei poveritangenti lombardia

    Regione Lombardia Video News









    UNA RETI
    A2A
    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    i blog di affari
    1-2 ottobre appuntamento con l’AIM Investor Day di IR Top Consulting
    Paolo Brambilla - Trendiest
    6 Trend per la moda uomo dell'autunno-inverno 2020
    Anna Capuano
    Non esageriamo con gli asteroidi che devono colpire la terra. Nessun allarme
    Paolo Brambilla - Trendiest


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.