A- A+
Milano
Movida, più di 120mila imprese in Lombardia

Sono 120 mila le imprese in Lombardia legate al settore della movida, tra shopping, ristorazione, alberghi, tempo libero, sport, musica, eventi. Una su otto in Italia. In leggera crescita in un anno (+0,3%). Sono 41 mila a Milano, oltre 17 mila a Brescia, 13 mila a Bergamo, circa 10 mila a Varese e a Monza. Crescono a Milano e Monza, +1%. A Milano in un anno ci sono quasi 500 imprese della movida in più. Emerge da un’elaborazione della Camera di commercio di Milano sui dati del registro delle imprese 2014 e 2015.

Tra i settori più numerosi: bar e ristoranti (a Milano circa 8 mila imprese ognuno, in Lombardia 25 mila bar e 23 mila ristoranti), abbigliamento (3 mila a Milano e 9 mila in Lombardia), edicole (2 mila a Milano e 5 mila in Lombardia), tabaccai e imprese nel settore cinematografico (circa mille ciascuno a Milano e 4 mila tabaccai e 1.500 imprese nel settore cinema in Lombardia). A Milano traina la crescita la ristorazione che passa da 7.300 imprese a 7.800, stabili i bar. A Napoli la maggiore concentrazione, ogni impresa in media serve 52 abitanti, a Roma 57, a Milano e Torino circa 70.

Tags:
lombardiamovida






A2A
A2A
i blog di affari
Bipolarismo, ecco quando necessario usare il TSO
di Francesca Albi*
Olio extravergine d’oliva: benefici e caratteristiche
Anna Capuano
Décolleté con tacco alto o con zeppa: quale funzionerà per gli outfit di tutti
Anna Capuano

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.