A- A+
Milano
Lombardia, Santanchè: "FdI crescerà ma non a scapito degli alleati"
Daniela Santanchè

Lombardia, Santanchè: "FdI crescerà ma non a scapito degli alleati"

“Fare meglio anche rispetto alle ultime elezioni politiche: questo è il nostro obiettivo. Continuare a crescere, non solo vincere che è importante ma convincere gli elettori lombardi che avranno altri cinque anni con il presidente Fontana e con un partito come FDI che cresce e avrà un peso più importante”. Lo ha detto il ministro del Turismo Daniela Santanchè, a margine dell'evento di Fratelli d'Italia "Lombardia al voto", che si tiene a Palazzo Lombardia.

“Siamo tutti uniti perché il centrodestra in Regione Lombardia corre con un solo uomo, cosa che invece non accade negli altri schieramenti. Diciamo che il trend per FDI è molto positivo e quindi vogliamo mantenere quello che è il trend di crescita. - ha proseguito il ministro - Oggi apriamo la campagna elettorale di Fratelli d’Italia, presenteremo la lista di tutti i candidati di tutte le province. Sono molto soddisfatta del lavoro che abbiamo fatto insieme, abbiamo una lista veramente molto competitiva. Siamo fiduciosi di tornare a governare la Regione Lombardia con un apporto di Fratelli d’Italia molto maggiore, molto più consistente, e soprattutto con un grande apporto per quello che riguarda il programma elettorale”.

Santanchè: "Fratelli d'Italia vuole crescere a discapito dell'astensionismo"

“Noi non è che vogliamo crescere a discapito dei nostri alleati, noi vogliamo crescere in base alle persone che non vanno a votare. Vogliamo crescere a discapito del partito che forse oggi è il più corposo in Italia: l'astensionismo di coloro che non vanno a votare, perché non hanno movimenti politici o programmi che li convincono. Noi vogliamo essere un valore aggiunto. Siamo ben contenti di supportare Fontana e vedremo i risultati", ha aggiunto Santanchè.

Santanchè: "La Russa ha accolto la mia insistente richiesta di non candidarsi"

"Romano La Russa ha accolto la mia insistente richiesta di non candidarsi. Sara' a capo del coordinamento per la campagna elettorale regionale". Ad annunciarlo e' la coordinatrice lombarda di Fratelli d'Italia  Daniela Santanche' "Pero' se tutto andra' come deve andare sara' in predicato per la formazione della giunta gia' il giorno dopo", ha concluso Santanche'.

Lombardia, Santanchè: "Vogliamo far sentire a Fontana che FdI c'è e ci mette la faccia"

Intervenendo alla presentazione, la coordinatrice lombarda di Fratelli d'Italia, Daniela Santanche', ha detto: "Abbiamo lavorato per fare queste liste piu' competitive possibile, con donne e uomini per portassero avanti quello che Giorgia Meloni ha fatto per il nostro movimento politico. Abbiamo portato la prima donna presidente consiglio italiano e abbiamo le carte in regole anche in Regione Lombardia perche' corriamo compatti uniti per tornare a vincere".

Inoltre Santanche' ha annunciato: "Dico a Fontana che abbiamo deciso di fare un coordinamento per la sua campagna elettorale con Romano La Russa senatore Maffoni e onorevole Maccari. Perche' vogliamo fare sentire a Fontana che Fratelli d'Italia c'e' e ci sta mettendo la faccia". Infine un appello: "Non abbiamo ancora vinto, non diamo quella visione che siamo meno attenti e meno solerti in campagna elettorale perche' pensiamo che abbiamo gia' vinto. Non facciamo ingannare magari anche da sondaggi che sono fatti appositamente, noi siamo avanti e avremo tagliato il traguardo il giorno dopo le elezioni e noi avremo vinto. Dico a tutti i candidati che dobbiamo darci molto da fare non pensiamo che abbiamo gia' vinto. Ci vuole impegno da tutti noi fino al giorno del voto".

Fontana: "Con Fratelli d'Italia cinque anni senza alcun tipo di frizione"

"Non e' un problema che mi pongo, abbiamo passato 5 anni in cui c'erano altri rapporti di forza e abbiamo sempre operato senza alcun tipo di frizione". A dirlo e' il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, a margine della presentazione della lista di FdI per le regionali, rispondendo alla domanda se un cambio dei rapporti di forza tra i partiti possa influire sulla coalizione. "La nostra strategia e' quella di parlarci confrontarci trovare la soluzione migliore. Nessuno di noi ha mai avuto la volonta' di prevaricare gli altri. L'importante sono le idee, non sono i numeri", ha aggiunto Fontana. Quanto al contributo che si aspetta da Fratelli d'Italia, il governatore ha concluso: "Un apporto di persone capaci che hanno le idee chiare sul futuro della Regione, che si impegneranno con la massima determinazione e che contribuiranno con il resto del centrodestra a proseguire questa avventura".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
fratelli d'italialombardiaregionalisantanchè







Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.