A- A+
Milano
Majorino: "La priorità è la riforma sanitaria, terrò io la delega"

Majorino: "La priorità è la riforma sanitaria, terrò io la delega"

Il candidato del centrosinistra Pierfrancesco Majorino, candidato presidente alla poltrona di governatore della Lombardia, torna a parlare della necessità di riformare la sanità regionale. “Non servono i sondaggi per comprendere quanto il primo tema a cuore dei lombardi sia la sanità - ha detto - e lo riscontro in ogni appuntamento elettorale come in ogni microfono aperto nelle presenze televisive. Le liste d’attesa e la mancanza o la difficoltà di intercettare i medici di medicina generale sono la prima preoccupazione dei cittadini della Regione. Tutte e tutti chiedono di tornare presto ai livelli di eccellenza che aveva la sanità lombarda. Ci attende quindi uno sforzo enorme per la revisione in tempi rapidi della riforma della sanità targata Fontana e Moratti"

"Serve ripensare il sistema lombardo"

Sempre sul tema della sanità, Pierfrancesco Majorino ha fatto sapere che, in caso di vittoria del suo schieramento, terrà la delega della riforma. "Serve una riforma che deve favorire il ripensamento del sistema sociosanitario lombardo - ha affermato - ponendo al centro il cittadino e le sue esigenze. Uno degli strumenti di questo ripensamento saranno le Case di Comunità. Per questo terrò la delega alla riforma sanitaria. Per tagliare in maniera radicale le liste d’attesa e riscrivere regole molto più chiare nel rapporto pubblico e privato. A fianco a me vi sarà un assessore con delega al Welfare”. 

Stefano Bonaccini: "Serve rinnovamento"

Stefano Bonaccini, venuto in Lombardia per sostenere la corsa di Majorino e probabule segretario Pd dopo Enrico Letta, sostiene l'importanza di un rinnovamento. Intervenendo alla sua convention programmatica "Energia popolare per il Pd e per l'Italia", in corso al Talent Garden di Milano, ha infatti detto che "tra gli amministratori locali abbiamo una classe dirigente già pronta, non c'è nessun partito in Italia che abbia il 70 per cento quasi dei Comuni che sono amministrati da ragazzi, appartenenti a quel partito o a quella coalizione politica. Sono stati tenuti in panchina incomprensibilmente troppo a lungo, pescheremo da li' e' anche tra chi dirige il partito nei territori. Sulla Lombardia, dove si vota tra poche settimane, Bonaccini ha detto di essere "fiducioso che il candidato del centrosinistra, sostenuto anche dal M5S, Pierfrancesco Majorino ce la faccia a conquistare la Regione".

Il governatore dell'Emilia Romagna attacca sulla sanità

Stefano Bonaccini, governatore dell'Emilia Romagna, si augura poi "anche dal presidente della Regione Lombardia" un'azione per chiedere al Governo di ripensare le risorse per la sanità perchè " si sta tagliando sulla carne viva del Paese - ha proseguito - e stanno cercando di favorire la sanità privata, noi questo dobbiamo impedirlo" ha concluso.

 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
sanità






Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.