A- A+
Milano
Milano-Cortina, Majorino (Pd): "L'inchiesta svela un quadro inquietante"
Majorino

Milano-Cortina, Majorino (Pd): "Inchiesta svela un quadro inquietante"

 "L'inchiesta sulla Fondazione Olimpiadi invernali Milano-Cortina 2026 svela un quadro inquietante. Le Olimpiadi sono un'occasione imperdibile per Milano e per la Lombardia, ma occorrono la massima trasparenza e correttezza. Il presidente Fontana smetta di non occuparsene: chiederemo una riunione straordinaria del Consiglio regionale lombardo affinché ci forniscano un quadro chiaro circa lo stato delle opere, la situazione della società che deve realizzare le infrastrutture e quella della fondazione, oggetto dell'inchiesta giudiziaria". Lo dichiara Pierfrancesco Majorino, capogruppo del Pd in Consiglio regionale della Lombardia.

Sala: "Non temo ripercussioni, coinvolto il precedente management"

Per l'inchiesta per corruzione e turbativa d'asta che ha portato nelle scorse ore a perquisizioni nella sede di Fondazione Milano Cortina, l'ente che organizza i Giochi invernali del 2026, "non temo ripercussioni perché l'inchiesta fa riferimento al management precedente. Dopodichè la giustizia farà il suo corso, non credo che ci siano problematiche che attengono alla gestione attuale quindi non sono preoccupato onestamente". Lo ha detto il sindaco di Milano Giuseppe Sala








Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.