A- A+
MM-SPA
MM: approvato bilancio 2020, anno difficile ma risultati significativi

MM: approvato bilancio 2020, anno difficile ma risultati significativi

Nell’esercizio 2020 MM SpA (“MM”) ha generato ricavi per 268 milioni di euro, sostanzialmente in linea con l’anno precedente. Nel corso dell’anno la Società ha registrato una significativa crescita del proprio margine operativo lordo pari a 67 milioni di euro, in crescita del 21% rispetto al 2019. Il Patrimonio netto si attesta attorno ai 241 milioni di euro.

Per quanto riguarda il rating di MM, nel corso del 2020 Standard and Poor’s ha confermato un rating pari a BBB mentre Moody’s ha mantenuto inalterato il proprio pari a Baa3. Entrambi i giudizi continuano a posizionarsi in area Investment Grade.

Alla luce degli investimenti materiali ed immateriali si conferma l’impegno aziendale nel panorama locale e globale in relazione all’ammodernamento infrastrutturale, la sostenibilità economico-sociale ed ambientale, la tutela dei territori e delle comunità, le azioni di contrasto al climate change nonché la riqualificazione energetica.

Nel panorama delle principali utilities in Italia, MM ha progressivamente incrementato il proprio portafoglio di attività, divenendo una solida realtà multiservizio e posizionandosi tra principali operatori in tutti i settori di attività in cui opera:

  • tra i primi gestori del Settore Idrico in Italia per volumi di acqua fatturati;
  • prima tra le società italiana di Ingegneria a totale capitale pubblico locale e terza società di ingegneria a controllo pubblico a livello nazionale.
  • quinto operatore di Edilizia Residenziale Pubblica a livello nazionale per numero di alloggi gestiti

Dati significativi in sintesi:

Servizio idrico integrato – Investimenti per 60,9 milioni di euro.

Ingegneria – Margine Operativo Lordo di 3,2 milioni di euro, in crescita rispetto al 2019.

Casa – Manutenzioni straordinarie per 90 milioni di euro.

Scuole – Manutenzioni per 9,8 milioni di euro.

CLICCA QUI PER I DETTAGLI DEL BILANCIO D'ESERCIZIO 2020

Simone Dragone, Presidente – “(…) La “cultura della cura” è lo strumento per raggiungere un beneficio reale per tutti.

Questo posizionamento si riflette anche nei risultati della società che, nell’esercizio 2020, nonostante le difficoltà causate dalla crisi pandemica che ha inter alia avuto un rilevante impatto sui consumi idrici (chiusura attività, interruzione flussi turistici e lavorativi), è stata in grado di generare una performance economico-finanziaria, soprattutto in termini di redditività, financo migliore del 2019”.

Stefano Cetti, Direttore Generale – “(…) I risultati che questo bilancio certifica, con numeri di assoluto rilievo, non sono altro che la rappresentazione migliore di un modello organizzativo affidabile ed efficace, adattabile a nuovi sviluppi e nuove sfide, basato sulla solidità strutturale delle performance dei business storici. Siamo pronti a cogliere tutte queste opportunità, con la consapevolezza di avere, grazie al capitale umano costituito dalle donne e dagli uomini che lavorano in MM, tutte le carte in regola per centrare anche gli obiettivi più sfidanti”. 

CLICCA QUI PER I DETTAGLI DEL BILANCIO D'ESERCIZIO 2020

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    mmmm bilancio 2020
    i blog di affari
    Green pass, arriva il 15 ottobre: l'Italia dice addio alla propria libertà
    L'OPINIONE di Diego Fusaro
    Pancani: “Draghi al Quirinale? Una garanzia per l’Europa”
    Cgil comica, difende il lavoro ma accetta l'infame tessera verde
    L'OPINIONE di Diego Fusaro


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.