A- A+
Milano
Morto Francesco Trabucco, architetto, designer e formatore milanese
Francesco Trabucco (immagine dal sito dell'ADI)

Morto Francesco Trabucco, architetto, designer e formatore milanese

È morto il 14 marzo l'architetto e designer Francesco Trabucco, lo ha annunciato sulla sua pagina FB l'ADI - Associazione per il disegno industriale. "Laureato in Architettura al Politecnico di Milano nel 1969 con Marco Zanuso e Alberto Rosselli - si legge in un articolo pubblicato sul sito dell'ADI - aprì il suo studio insieme con Daniela Volpi e Cristina Guazzoni, cui poi si unì Marcello Vecchi, architetto e ingegnere. I primi progetti riguardarono l'architettura d'interni e l'architettura per uffici, in particolare nella collaborazione con Marco Zanuso al progetto della sede di Segrate dell'IBM. Nel campo del design l'esordio fu fulminante, con il progetto dell'aspirapolvere Bidone Aspiratutto (prodotto da Alfatec), per la rivoluzione tipologica che l'oggetto introduceva nel settore degli elettrodomestici: gli aspetti tecnici, in primo piano anche dal punto di vista formale, parlavano un linguaggio nuovo che abbandonava definitivamente forme streamlined ereditate dagli anni Cinquanta, ancora prevalenti, per una visione  pragmatica e giocosa dei lavori domestici in linea con l'evoluzione della cultura degli utenti."

"Nello stesso settore - prosegue l'articolo dell'ADI - progettò numerosi apparecchi per la casa destinati alla ventilazione e al riscaldamento: ventilatori, termoventilatori, aspiratori  (per Alfatec e Vortice in particolare), tutti prodotti di vita lunghissima, rinnovati nel tempo con versioni perfezionate (Nuovo Bidone Lavatutto, che riproponeva lo schema originario con funzione di aspirazione dei liquidi e vinse il Compasso d'Oro nel 1989). Dal 1981 al 2004 sono 14 i premi e le segnalazioni di suoi prodotti al Compasso d'Oro e su ADI Design Index, cui si aggiunge il Compasso d'Oro assegnato nel 1987 a Vortice per la sua produzione.Alla metà degli anni Ottanta collaborò ancora con Marco Zanuso al progetto della sede della Sapienza Università di Roma all'Acqua Marcia, mentre dal 1990 al 1997 progettò l'Unità spinale dell’ospedale milanese di Niguard e un complesso residenziale in via Principe Eugenio, ancora a Milano. Nel 1997 fondò una nuova società di progettazione (FT&A) e, pur continuando nell'attività di progettazione, si dedicò intensamente al lavoro della formazione presso il Politecnico di Milano, dove era entrato nel 1987. Collaborò all'istituzione di una facoltà autonoma dedicata all'insegnamento del design, dove fu poi direttore dei laboratori di ricerca Space Lab e Product Usability Lab, presidente del Corso di laurea magistrale Design & Engineering e, dal 2009, coordinatore del corso di Dottorato di ricerca in Design, che aveva fondato. Era inoltre  membro del consiglio d'amministrazione della Fondazione Politecnico di Milano. Vicepresidente dell'ADI dal 1992 al 1996, continuò nei decenni seguenti a contribuire attivamente alle attività dell'associazione, dedicando attenzione ed esperienza alla sua trasformazione e al suo sviluppo nei rapporti con il mondo della cultura, della professione e della formazione. Fece parte del Comitato Scientifico della Triennale di Milano dal 1996 al 2000 e per due volte fu curatore della sezione italiana dell'esposizione.

Commenti
    Tags:
    francesco trabuccofrancesco trabucco morto
    Loading...










    A2A
    A2A
    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    i blog di affari
    NATURA, RICERCA E SALUTE, IBS, DISPOSITIVI MEDICI
    Boschiero Cinzia
    Pd, Enrico Letta: "Non escludo alleanze con Silvio Berlusconi"
    La priorità di Letta: riaprire l'Italia... agli immigrati


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.