A- A+
Milano
Onorificenze al merito, 7 lombardi premiati da Mattarella

Onorificenze al merito, 7 lombardi premiati da Mattarella

Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha conferito 30 onorificenze al Merito della Repubblica italiana a chi si è distinto per un'imprenditoria etica, per il volontariato, per attività in favore dell'inclusione sociale, della legalità, del diritto alla salute e per atti di eroismo. Sette di loro sono lombardi: ecco chi sono e cosa fanno.

I 7 lombardi premiati dal Capo dello Stato

Alberto Bonfanti, 61 anni di Milano, è stato premiato cme ufficiale dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana. Docente, fondatore e presidente dell'associazione Portofranco di Milano che aiuta nello studio gli studenti delle scuole medie superiori, è stato premiato "per il costante impegno profuso nell'accompagnare i ragazzi nello studio attraverso una rete di volontari composta da insegnanti, anche in pensione, e giovani universitari". 

Davide Devenuto, 50 anni e di Milano, è un attore e cofondatore e presidente del Comitato Lab00 Onlus costituito a Milano nel 2020 e che promuove iniziative di solidarietà sociale. Il Comitato Lab00 Onlus, inoltre, ha dato vita a iniziative di solidarietà sociale, fra le quali SpesaSospesa, raccolta di donazioni e recupero di potenziali sprechi nata così durante l'emergenza Covid.

Efrem Fumagalli, 61 anni e Samantha Villa, 52 anni, Concorezzo (Monza), sono stati riconosciuti con questo titolo "aver fondato un'associazione che riunisce famiglie e che offre servizi e laboratori volti a realizzare percorsi di autonomia per i ragazzi affetti da patologie dello spettro autistico". I due sono fondatori dell'associazione Cascina San Vincenzo a Concorezzo (Monza). Efrem è il presidente dell'associazione, Samantha è genitore referente e coordinatore delle attività del Centro per l'autismo.

Giacomo Panizza, 75 anni e di Brescia, è un sacerdote ha fondato nel 1976 a Lamezia Terme "Progetto Sud" una comunità autogestita insieme a persone con disabilità che collabora anche con la Caritas della Calabria. Ha ricevuto il titolo: "per l'impegno, di tutta una vita, a favore dell'inclusione sociale attraverso una rete di volontariato che si occupa di individuare percorsi di recupero per persone in grave difficoltà". 

Marco Rodari, 47 anni di Leggiuno (Varese) è stato nominato Cavaliere dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana dopo che ha fatto diverse missioni come Clown nei luoghi del Medio Oriente martoriati dalla Guerra per "far sorridere il cielo" dove cadono bombe e lacrime. È presidente dell'associazione Per far sorridere il cielo-Claun Pimpa. 

Giovanni Vergani, 49 anni di Monza, è l'ultimo lombardo premiato Cavaliere dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana "per la sua attività di Coordinatore di iniziative volte a individuare opportunità e percorsi di inclusione per le persone disabili". È Coordinatore del progetto "Tiki Taka-Equiliberi di essere", ideato nel 2017 per l'inclusione delle persone con disabilità, dalla società cooperativa Novo Millennio di Monza che crea relazioni con le parrocchie e aziende del territorio

Iscriviti alla newsletter
Tags:
mattarella







Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.