A- A+
Milano
Programma sulla qualità dell'abitare: il progetto pilota di Aler Milano

Programma sulla qualità dell'abitare: il progetto pilota di Aler Milano

Il Programma Innovativo Nazionale sulla Qualità dell’Abitare cosiddetto PINQuA, finanziato dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza nasce con l’obiettivo di riqualificare gli alloggi pubblici, riducendo le difficoltà abitative, risanando le aree più degradate e puntando alla sostenibilità e all’innovazione verde. Si tratta di una nuova gestione dell’edilizia popolare, che sfrutta modelli inclusivi e strumenti utili a garantire il benessere sociale e il decoro urbano.

Il progetto pilota Gratosoglio 2.0 di Aler Milano

A seguito del bando indetto dal Ministero delle infrastrutture e dei trasporti di concerto con il Ministro dell’economia e delle finanze e il ministro per i beni e le attività culturali e per il turismo per l’attuazione del “Programma innovativo nazionale per la qualità dell’abitare”, è stata presentata da Aler Milano la proposta il “Progetto Pilota ad alto rendimento” ai sensi dell’art.14 del D.L. 395/2020 – Gratosoglio 2.0. La proposta, articolata su diversi interventi, comprende la riqualificazione energetica degli involucri opachi e trasparenti, nonché retrofit impiantistico e installazione di impianti fotovoltaici per incoraggiare l’autoconsumo collettivo dei fabbricati.

PINQuA: cosa prevede il progetto di Aler Milano

Il progetto prevede una serie di interventi di efficientamento e di ricondizionamento di dieci edifici residenziali, programmando la riqualificazione, l’illuminazione e la sicurezza degli spazi aperti e dei percorsi pedonali all’interno degli edifici. È inoltre in programma la rifunzionalizzazione dell’edificio esistente e la creazione hub di quartiere, la riqualificazione della “Piazza Senza Nome”, la rifunzionalizzazione delle ex portinerie ed il riuso di spazi commerciali dismessi.

Nell’ambito della riqualificazione rientra anche una implementazione dell’illuminazione e della sicurezza degli spazi aperti.  Numerosi, dunque, i fabbricati coinvolti da una serie di interventi. In particolare, le opere sono già state avviate in alcuni edifici del quartiere, per i restanti fabbricati l’inizio dei lavori è previsto per il primo semestre 2023. Cogliendo l’importante opportunità concessa dal progetto PINQuA (Programma Innovativo Nazionale sulla Qualità dell’Abitare) sarà possibile attuare un forte miglioramento della  qualità dell’abitare nel quartiere Gratosoglio di Milano, riducendo il degrado presente nelle periferie.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
aler milanopnrrqualità abitare

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.