A- A+
Milano
“Pronti a portare idee per le regionali”. Così la lista “Sala Sindaco"
Beppe Sala

“Pronti a portare idee per le regionali”. Così la lista “Sala Sindaco"

Si è svolta ieri sera la riunione della Lista Civica “Beppe Sala Sindaco”. All’iniziativa presenti tanti, Consiglieri comunali e di municipio, candidati e simpatizzanti, tra coloro che hanno contribuito con passione ed impegno all’elezione del Sindaco di Milano nelle amministrative dello scorso ottobre.
 

Emmanuel Conte: "Forte e sentita la voglia di confrontarsi sulle imminenti elezioni regionali"

 È forte e sentita la voglia di confrontarsi sulle imminenti elezioni regionali. Emmanuel Conte - Lista Civica Beppe Sala Sindaco-: “fare presto, noi siamo pronti a dare il nostro contributo” “Si parte dai temi” - afferma l’Assessore al Bilancio e Patrimonio Immobiliare, che introduce la riunione. “Prima di ascoltare gli interventi e discutere insieme, nel merito e nel metodo, le dichiarazioni politiche che si stanno susseguendo in questi giorni, l’obiettivo di questo evento è ritrovarsi per continuare a tessere le fila di un progetto politico che ha saputo raggiungere un ottimo risultato l’anno scorso. Siamo qui per affermare che il mondo civico milanese confluito nella lista che porta il nome del Sindaco c’è e vuole partecipare all’imminente sfida elettorale e dunque al tavolo delle Regionali, portando le proprie idee, esperienze e risorse, soprattutto su quattro temi caldi e fondamentali: ambiente, sanità, trasporti, e casa”.
Dunque: proattività, impegno di partecipazione e coordinamento. Queste le parole chiave per mettere in
campo un nuovo programma politico che parte già da una base solida fatta di giovani, professionisti, volontari e ora anche amministratori locali.

Martina Riva: “E’ il momento per rimettersi in gioco”

Martina Riva, l’altra leader della lista del Sindaco, Assessore allo Sport, Turismo e Politiche Giovanili. “E’ il momento per l’esperienza della Lista Civica “Beppe Sala Sindaco” di fare un ulteriore passo e di riemettersi in gioco. Così come siamo stati straordinari a far sentire la nostra voce nella campagna delle comunali,
vogliamo poter dire la nostra anche sul governo della nostra Regione. Non esiste altra strada ragionevole per battere questa destra se non quella di riunire in coalizione tutte le forze progressiste, liberali e riformiste, che già oggi governano fianco a fianco a Milano, all’interno del perimetro della maggioranza che sostiene il Sindaco Sala: è questo il percorso maestro per uscire dall’attuale impasse e unirci anche in
Regione attorno ad un progetto politico serio, innovativo e di rottura”.

Primarie, tutti le avrebbero volute

Inizia il confronto; inevitabile parlare delle primarie. Sull’argomento la posizione univoca che emerge dal confronto è che in molti avrebbero voluto delle primarie di coalizione, aperte a tutte le forze politiche che non si riconoscono nell’operato dei partiti oggi al governo di Regione Lombardia. Le primarie sarebbero
servite a suscitare mobilitazione sul territorio, a promuovere partecipazione e sono inoltre uno strumento meritocratico. Del resto, le elezioni regionali, come quelle comunali, si affrontano a livello locale, permettendo ai cittadini di scegliere persone a cui si sentono legate.
Il dibattito prosegue e la riflessione su quanto sta accadendo nel centrosinistra è doverosa. Molti interventi vertono sull’assurdità e sull'incomprensione di questa situazione di stallo, in cui a muoversi è solamente la girandola di nomi che continuano a susseguirsi quotidianamente. Si spera vivamente in un atto di responsabilità, una scelta di metodo che rispetti in primis gli elettori anche della lista civica, una lista civica che è pronta a fare la sua parte con generosità e lealtà, per rappresentare le esigenze dei milanesi e dei lombardi.

“Usciamo dalle logiche di partito”

 Si auspica, in definitiva, che si arrivi presto ad un nome e che questo nome possa essere espressione della
maggioranza che sostiene il Sindaco Sala, con lo stesso schema che permette di governare città come Bergamo, Brescia, Varese, ecc. “Noi, intanto, continuiamo a fare la nostra parte” - dichiarano, in chiusura, Emmanuel Conte e Martina Riva. “Usciamo dalle logiche di partito che non ci competono e piuttosto condividiamo idee, proposte, soluzioni pragmatiche e concrete, per riaffermare la nostra visione”.
La seduta si aggiornerà nei prossimi giorni con incontri periodici di qui alle elezioni.

 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
ideeregionalisalasindaco






Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.