A- A+
Milano
Run For Inclusion, la corsa non competitiva torna il 23 e 24 settembre. VIDEO
Run For Inclusion Milano

Run For Inclusion, la corsa non competitiva torna il 23 e 24 settembre

Non è solo una corsa. È un’occasione per ribadire, già dal chilometraggio – 7.24 chilometri – che 7 giorni su 7, 24 ore su 24 va celebrata l’unicità di ogni individuo e l’importanza dei valori di diversità, inclusione, sostenibilità e sport outdoor.

Si è svolta questa mattina presso Palazzo Marino la presentazione ufficiale di Run For Inclusion 2023, la corsa non competitiva ideata da Uniting Group e patrocinata dal Comune di Milano, giunta alla sua seconda edizione.

L’iniziativa, dopo aver coinvolto oltre cinquemila partecipanti lo scorso anno, tornerà il weekend del 23 e 24 settembre nel cuore di Milano. Due giorni ricchi di appuntamenti, con l’inaugurazione alle ore 13:30 di sabato 23 del “Village Run For Inclusion”, che anche quest’anno trasformerà l’area intorno all’Arco della Pace in un teatro di attività, stand informativi di aziende e Associazioni partecipanti, DJ set, talk, workshop e interventi pensati per promuovere e approfondire i valori propri dell’appuntamento, preludio alla corsa vera e propria, la cui partenza è fissata alle ore 10.00 di domenica 24 settembre.

Tanti gli elementi iconici confermati come il pettorale gara, che i partecipanti potranno personalizzare scrivendo un proprio messaggio (rendendolo così un simbolo di libertà d’espressione), e il percorso unico nel suo genere di 7.24 km che rappresenta la promessa di un impegno costante verso i temi di inclusione, diversity e sostenibilità, 7 giorni su 7, 24 ore su 24.

Nicola Corricelli (Uniting): “Orgogliosi di questa seconda edizione della Run ricca di novità”

“Organizzare un appuntamento come la Run For Inclusion rappresenta per noi motivo di grande orgoglio, ma allo stesso tempo sentiamo una grande responsabilità perché l’evento nasce con lo scopo di sensibilizzare quante più persone possibili a valori fondamentali per il futuro – afferma Nicola Corricelli, Chief Culture & New Business Officer di Uniting Group – Inclusion, diversity, sostenibilità sono già oggi dei pilastri su cui fondare la crescita sociale e culturale del nostro Paese, ma lo devono diventare sempre di più. In tal senso siamo tutti chiamati a fare la nostra parte e, per questo motivo, la Run è stata ideata, progettata e verrà gestita in modo totalmente sostenibile.”

Martina Riva (Comune di Milano): “Lo sport non può essere luogo di discriminazioni”

"Lo sport non può né deve essere luogo di discriminazioni - ha commentato l'Assessora allo Sport, al Turismo e alle Politiche Giovanili del Comune di Milano Martina Riva - la Run For Inclusion ricorda questo principio con entusiasmo e determinazione, attraverso i tanti appuntamenti in programma, dalla corsa ai dibattiti. Ringrazio gli organizzatori per aver affidato a una manifestazione sportiva, aperta davvero a tutti e a tutte, un messaggio così importante. Inclusione, diversità, sostenibilità e stili di vita attivi sono temi che meritano la nostra attenzione e il nostro impegno come istituzioni e come cittadini".

Najla Aqdeir (atleta e ambassador): “Fiera di sostenere questa corsa e il suo valore speciale”

A meno di due settimane dall’evento in tanti hanno già deciso di sposare l’iniziativa come l’atleta e running coach Najla Aqdeir, Ambassador di Run For Inclusion, tante aziende partner, che ne condividono i valori, e alcune delle più importanti Associazioni no profit italiane a rappresentare davvero l’inclusione a 360: AGPD Associazione Genitori e Persone con Sindrome di Down, AISM Associazione Italiana Sclerosi Multipla, Sport Senza Frontiere, Pane Quotidiano, Fondazione Libellula, Auser Milano, Still I Rise, Rondine Cittadella Della pace, UICI Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti (sezione di Milano).Ogni partecipante, contestualmente all’iscrizione alla corsa, avrà la possibilità di fare una donazione libera ad una o più associazioni coinvolte attivamente in questa seconda edizione anche grazie a un’area dedicata all’interno del Village in cui sarà attivo un ricco palinsesto di workshop per coinvolgere chiunque lo desideri.

Quest’anno sarà inoltre possibile iscriversi come Running Crew, una speciale modalità di partecipazione per aziende e Associazioni pensata per creare un’esperienza di team building dai risvolti sociali. Tante aziende hanno già aderito coinvolgendo i propri dipendenti in questo percorso di aggregazione e condivisione.

Da RDS ad ATM, tanti i partner e gli sponsor della Run For Inclusion

L’iniziativa sarà Presented by RDS 100% Grandi Successi - che animerà il palco principale durante le due giornate di evento con tanta musica, giochi e gadget per tutti - e supportata da due Media Partnership d’eccezione, Sky e il Gruppo Hearst Italia con le testate Cosmopolitan e Runner’s World.

ATM in qualità di Technical Partner ha completamente brandizzato un tram Sirietto che girerà in questi giorni per le strade della città per promuovere l’iniziativa, oltre a una campagna di comunicazione con spot e affissioni nelle stazioni della metropolitana e alle pensiline dei mezzi di superficie.

Numerosi anche i brand coinvolti, dai main partner dell’iniziativa, Gruppo Autotorino - BYD, Buscofen PreMestruale, Carrefour Italia, Crédit Agricole Italia, Fileni Alimentare S.p.A., ai partner tecnici, Altromercato, Bonomelli, Comehome, Consorzio Italiano Tutela Mortadella Bologna, Kellogg’s, Pringles, SportLab Milano, Vitasnella e Why Run Milano e la collaborazione con Confcommercio Milano.

"Siamo lieti di annunciare il rinnovo della nostra partnership con la Run For Inclusion, che accompagniamo con orgoglio dalla sua prima edizione. Questa collaborazione rappresenta già una pietra miliare per RDS che da sempre si impegna a promuovere l'inclusione, la diversità e l'equità in tutte le sfere della nostra attività" - dichiara Massimiliano Montefusco, General Manager di RDS. “Quest’anno abbiamo inoltre deciso di ampliare il nostro coinvolgimento grazie anche alla collaborazione di tanti partner che, come noi, hanno deciso di portare all’evento nuove attività volte a sostenere cause nobili e a sensibilizzare la società sui temi dell’inclusione”.

“Autotorino e BYD credono nei valori di una mobilità sostenibile e sicura: aspetti che soprattutto in ambito urbano divengono importanti per una corretta convivenza, nel rispetto di chi ci vive e dell’ambiente. Nel Village di Run for Inclusion 2023 presenteremo, infatti, modelli puramente elettrici a zero emissioni locali e che assicurano massima sicurezza nella circolazione, con ADAS di ultima generazione che identificano il pericolo di collisione con vetture, moto, ciclisti, pedoni” dichiara Paolo Alfieri, Brand Manager Autotorino BYD.

“Siamo orgogliosi di partecipare alla Run For Inclusion per portare insieme un messaggio di positività per una società più inclusiva. In Sanofi Consumer Healthcare il nostro impegno è quello di aiutare le persone a stare meglio, promuovendo stili di vita più sani. La nostra strategia per trasformare la cura personale in una responsabilità condivisa si fonda su due pilastri strettamente collegati, il benessere per le persone e la salute del pianeta. Sanofi CHC vuole contribuire a creare una società più sana, favorendo una maggiore consapevolezza rispetto all’automedicazione, promuovendo una cultura inclusiva che valorizzi le caratteristiche di ciascuno e percorsi valoriali che promuovano il benessere, mantenendo sempre la sostenibilità al centro.” ha dichiarato Matteo Scarpis, General Manager Sanofi Consumer Healthcare.

“Siamo lieti di essere di essere al fianco di Run For Inclusion, un appuntamento speciale pensato per promuovere l’importanza della diversità e dell’inclusione, elementi centrali della strategia di Carrefour Italia. Da anni, ci impegniamo per promuovere un nuovo modello di sviluppo, basato sui valori di inclusione e pari opportunità, preziosi elementi di arricchimento per le aziende, le persone e la comunità intera. Lavoriamo sui temi dell’inclusione lavorativa, con tante iniziative per garantire un supporto concreto per le categorie svantaggiate. In particolare, per quanto riguarda la disabilità, il Gruppo Carrefour ha annunciato a livello globale la volontà di aumentare del 50% entro il 2026 la quota di collaboratori con disabilità, e anche Carrefour Italia è attivamente impegnata con azioni concrete destinate ai nostri collaboratori e ai nostri clienti” ha dichiarato Paola Accornero, General Secretary di Carrefour Italia.

"Il Gruppo Crédit Agricole in Italia è orgoglioso di supportare la Run For Inclusion, manifestazione che sostiene la cultura dell’inclusione e della diversità contrastando le discriminazioni di ogni genere. Il nostro Gruppo promuove la creazione di un contesto aziendale inclusivo garantendo pari opportunità e diritti a tutti i collaboratori. Ogni individuo porta con sé un bagaglio di prospettive, esperienze lavorative e di vita differenti che noi teniamo in considerazione valorizzando il singolo, apprezzando le diversità, superando stereotipi e pregiudizi ed eliminando barriere di qualsiasi tipo, siano esse fisiche o mentali” ha dichiarato Antonella Salvatori, Responsabile Direzione Gestione e Sviluppo Risorse Umane di Crédit Agricole Italia.

“Run for Inclusion rappresenta un’occasione importante e divertente per mettere in pratica i valori fondamentali che ci guidano e che da sempre ci ispirano nel promuovere un ambiente di lavoro inclusivo e rispettoso, in cui ciascuno è valorizzato per le sue capacità e per i suoi talenti” ha dichiarato Roberta Fileni, Vicepresidente Fileni. “Ci sentiamo quindi particolarmente grati e felici di poter partecipare a questa meravigliosa iniziativa e siamo determinati a fare la nostra parte, sia all’interno dell’azienda, sia esternamente, nella società.”

I cheering point della Run For Inclusion

Lungo il percorso 6 cheering point animeranno la corsa: il Cheering Hands davanti alla Locanda Alla Mano all’interno di Parco Sempione, per “dare il 5” a tutti; la Music Farm by Fileni in Piazza San Babila, una marching band per dare ritmo ed energia; The Great Flag by Sky in Corso Vittorio Emanuele II, una grande bandiera simbolo di inclusione sotto la quale passeranno i partecipanti; Run Smile Run, la photo opportunity di Run For Inclusion in Piazza del Duomo; 100% Boost by RDS, un momento di carica prima di rientrare al Parco Sempione e, per finire, Arc Of Inclusion by Crédit Agricole, un grande arco che simboleggia il superamento di ogni pregiudizio.

La sera del 23 settembre, dalle 18.30 alle 20.00, il palco principale si animerà con il Discoradio Party by Pringles: una grande festa aperta a tutti, per divertirsi e ballare insieme!

Come partecipare alla Run For Inclusion

Sul sito www.runforinclusion.com è possibile iscriversi e trovare tutte le informazioni e gli aggiornamenti per la nuova edizione di Run For Inclusion 2023. Quest’anno sono disponibili anche dei “pacchetti famiglia” per adulti e bambini e un ticket ridotto per bambini dai 6 ai 12 anni e i senior dai 65 anni in su.

La partecipazione darà diritto a uno speciale pacco gara con la T-shirt ufficiale di Run For Inclusion, il pettorale personalizzabile e tanti gadget dei Partner della manifestazione. Sarà possibile effettuare l’iscrizione e ritirare il pacco gara anche al ‘Village Run For Inclusion’, aperto sabato 23 settembre dalle 13.30 alle 20.00 e domenica 24 settembre dalle 07.30 alle 16:30 (iscrizioni e ritiro pacchi gara entro le ore 09:45 di domenica 24).

Sia il 23 che il 24 sarà presente al Village un’area ristoro dove, grazie ai Partner coinvolti, tutti potranno avere gratuitamente dei sampling di prodotto di food&beverage.

Run For Inclusion è un evento ideato, progettato e gestito in modo sostenibile secondo gli standard ISO20121, certificazione conseguita da Uniting Group nel 2021, a conferma dell’attenzione del Gruppo alle tematiche e ai valori ESG.Tutti gli aspetti del progetto, dalla minimizzazione dell’impatto ambientale dell’evento al coinvolgimento di Partner e Associazioni in linea con la sua mission, sono stati quindi curati con la massima attenzione al fine di garantire il pieno rispetto degli standard di sostenibilità.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
run for inclusion

Clicca Qui






Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.