A- A+
Milano
Salvini telefona ad Albertini: "Parliamo la stessa lingua"
Gabriele Albertini

Salvini telefona ad Albertini: "Parliamo la stessa lingua"

"Mi ha fatto molto piacere aver risentito al telefono dopo tanto tempo una persona di valore come Gabriele Albertini e di aver discusso della Milano del futuro, di quartieri, sviluppo, crescita, Olimpiadi. Su molti temi abbiamo parlato la stessa lingua", così il leader della Lega, Matteo Salvini, ad Antennatre del parlando delle prossime amministrative a Milano. "Milano per me e' cuore, sangue, e anima. Sta soffrendo come tante altre citta' per il covid ma anche per la mancanza di crescita e di progettualita'. Milano ha bisogno di una scossa, deve essere la locomotiva e il faro", ha sottolineato Salvini.

Dal canto suo Albertini non si sbilancia. Alla domanda se è vero che Matteo Salvini l'ha chiamato per proporgli di candidarsi a sindaco di Milano, ha risposto a Rai Radio1, ospite di Un Giorno da Pecora: "Io sono un gentiluomo, non confermo e non smentisco". E alla domanda se esclude totalmente di candidarsi o è una possibilità che prende in considerazione, l'ex sindaco ha risposto: "Allora io dico questo: di definitivo c'è solo la morte. Il precedente del '97 mi inquieta ma è passato molto tempo. Non lo so, non lo so…" 

Milano, Santanchè (FdI): Albertini? Molti ottimi nomi, a breve incontro leader

"Ci sono molti candidati ottimi per il centrodestra, personalità che hanno sicuramente percorsi di vita che sono importanti. Quindi, quando si troveranno i leader, Giorgia Meloni, Matteo Salvini e Antonio Tajani, sono sicura che sapranno scegliere il candidato migliore". Così a LaPresse la coordinatrice lombarda di Fratelli d'Italia, la senatrice Daniela Santanchè, in vista delle elezioni comunali del prossimo autunno a Milano, commentando la possibilità che il candidato del centrodestra possa essere l'ex sindaco di Milano, Gabriele Albertini. Alla domanda su quando si potrebbe arrivare a trovare la quadra, risponde: "Penso che i leader" del centrodestra "si incontreranno a breve, la prossima settimana, quella dopo. Sicuramente, non credo che sia una questione per cui si andrà molto in là nel tempo, anche perché abbiamo bisogno di partire, di cominciare a lavorare e di costruire. Quindi, non credo che mancherà ancora molto tempo". Albertini sì o no, quindi, secondo lei? "Molti sono i candidati. Quindi, è importante che ci sia una rosa di candidati valida, poi toccherà ai leader fare le scelte", ha concluso Santanchè. 

Commenti
    Tags:
    albertinigabriele albertinisalvini
    Loading...









    A2A
    A2A
    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    i blog di affari
    Tajani e la famiglia senza figli? Sapesse la storia della signora Gisella...
    L'opinione di Gabriele Di Marzo
    I Care, il motto italiano del nuovo rinascimento europeo
    Daniele Salvaggio, Imprese di Talento
    Lega partito rivoluzionario? No, l’ennesimo difensore dell’ordine dominante
    L'OPINIONE di Diego Fusaro


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.