A- A+
Milano
Scavuzzo, De Chirico (Fi): la vicesindaca va rimossa
Alessandro De Chirico

Scauzzo, De Chirico (Fi): la vicesindaca va rimossa



"Chissà cosa penseranno tutti i milanesi che da un anno si attengono scrupolosamente alle imposizioni che limitano le libertà individuali nel vedere la foto, poi rimossa, della vicesindaco con delega alla Sicurezza seduta sorridente intorno a un tavolo imbandito a festa? Da quando viviamo questo maledetto periodo associato alla pandemia, mi sono domandato più di una volta se il Comune stesse mettendo in campo le misure adatte per eseguire controlli e garantire il distanziamento sociale". Così Alessandro De Chirico, consigliere comunale di Forza Italia a Milano, è intervenuto sulla polemica che ha coinvolto la vicesindaca per aver messo una foto "conviviale" sui propri social.

"Già dalla prima uscita infelice della vicesindaco "I vigili sono in panchina, serviranno più avanti" avevo intuito che qualcosa non stesse funzionando - continua il consigliere di Fi -. Poi le folle ai parchi, nei luoghi della movida e sui mezzi pubblici senza che nessuno intervenisse se non il giorno dopo il sindaco influencer. L'ultimo eclatante episodio risale ai primi di marzo, al rave party sulla Darsena prima che la Lombardia rientrasse in zona rossa, ma non è che lo scorso weekend sia andata meglio, anzi".

"Nel vedere la foto sorridente dell'esponente del PD - conclude De Chirico - mi sono spiegato come mai le tante segnalazioni, che le ho fatto per mail, di assembramenti in giro per la città o le irregolarità di chi occupava spazi senza avere l'autorizzazione siano cadute sempre e puntualmente nel vuoto. Chissà cosa diranno le anime belle della sinistra salottiera sempre pronta a puntare il dito contro gli errori degli altri. Sala dovrebbe rimuoverla immediatamente dal suo incarico. Non perché la Scavuzzo abbia commesso l'errore di postare una foto "in vino veritas", le do il beneficio del dubbio che quella foto rimossa fosse di quando potevamo sederci tranquillamente intorno a un tavolo con amici e sono certo che si giustificherà così, ma perché è totalmente inadeguata a ricoprire l'incarico. Si sa, la Scavuzzo è solo una compagna che sbaglia".  

Bolognini (Lega): "Siamo tutti chiamati a rispettare le regole"

Commenta anche il commissario milanese della Lega Stefano Bolognini: “Apprendo con stupore del post, poi cancellato, in cui il vicesindaco di Milano, Anna Scavuzzo, sembra partecipare ad una cena tra amici in piena zona rossa. Concediamo il beneficio del dubbio, ma sarebbe doveroso e urgente da parte del Vicesindaco un chiarimento definitivo sulla vicenda, perché tutti siamo chiamati a rispettare le regole, senza eccezioni”. “A noi non interessa certo la vita privata del vicesindaco – prosegue il commissario cittadino della Lega –, ma interessa sapere con ragionevole certezza se la seconda carica più importante del Comune di Milano rispetti le regole, come fa la stragrande maggioranza dei milanesi, oppure no. Nella seconda ipotesi – conclude –, sarebbe una cosa davvero grave”.

 

Commenti
    Tags:
    scavuzzode chiricoassessorerimossa
    Loading...










    A2A
    A2A
    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    i blog di affari
    Pd, Enrico Letta: "Non escludo alleanze con Silvio Berlusconi"
    La priorità di Letta: riaprire l'Italia... agli immigrati
    Webinar: "I soldi non rendono niente". Il prof. Beppe Scienza spiega come fare
    Paolo Brambilla - Trendiest


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.