A- A+
Milano
Stadio, il Milan ha fretta. E pensa all'ipotesi Rozzano
Stadio San Siro

 Stadio, il Milan ha fretta. E pensa all'ipotesi Rozzano

Il Milan prepara la corsa verso il nuovo stadio. Come riporta la Gazzetta dello Sport, i rossoneri hanno intenzione di prendere una decisione entro i prossimi due mesi: a fine marzo, massimo in aprile, il club deciderà se rimanere a San Siro con l’Inter o trasferire il progetto del nuovo impianto. Tutto ciò in attesa di incontrare l'Inter e rispondere al Comune di Milano che ha approvato il piano per il nuovo San Siro ponendo nuove condizioni stringenti su capienza, aree verdi, interventi sul quartiere.

Le tre soluzioni di Scaroni: spunta Rozzano

Scaroni ha in mano tre soluzioni: "Per lo stadio - si legge sempre sul sito della "rosa" - stiamo portando avanti tre progetti in parallelo.- Uno è quello di Sesto San Giovanni e un altro non lo dico, è una carta coperta". La carta coperta porterebbe sempre nell’hinterland milanese ma in zona Sud, nel comune di Rozzano. Una una soluzione interessante ma non da considerare nell'immediato. L'idea Rozzano oggi è in seconda fila, assieme alla vecchia soluzione di San Donato ma San Siro e Sesto San Giovanni restano le ipotesi più concrete.

Fatto sta che il Milan ha fretta. E, in attesa delle decisioni di Emanuela Carpani, nuova sovrintendente all’Archeologia, su un eventuale demolizione dell'attuale impianti, i rossoneri preparano soluzioni alternative. Che vanno da Sesto a Rozzano. 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
intermilanmilanorozzanosan sirostadio







Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.