A- A+
Milano
Stadio, si fa avanti l'ipotesi San Donato. Il sindaco ha incontrato il Milan

Stadio, si fa avanti l'ipotesi San Donato. Il sindaco ha incontrato il Milan

L'area di San Donato Milanese in pole position per il nuovo stadio del Milan, con il sindaco Francesco Squeri che conferma di avere incontrato il club rossonero per il progetto. Squeri attraverso il Cittadino di Lodi (che scrive della firma di un primo accordo formale tra la società Sportlifecity e il Milan, una sorta di preliminare), ha inviato una lettera aperta in cui conferma che "l'area del territorio comunale interessata risulta essere quella denominata San Francesco", che si sviluppa tra l'autostrada A1 e la Tangenziale Est, con adiacente linea ferroviaria.

Squeri "Nelle scorse settimane è giunta all'Amministrazione comunale la richiesta di disponibilità a valutare un progetto che prevede la costruzione dello stadio dell'Ac Milan"

"Nelle scorse settimane è giunta all'Amministrazione comunale la richiesta di disponibilità a valutare un progetto - spiega Squeri - che prevede la costruzione dello stadio dell'Ac Milan". Una richiesta a cui ha fatto seguito un incontro per conoscere "il merito di massima del loro progetto", con proposta di valorizzazione dell'area intera. "L'Amministrazione comune si è resa disponibile ad aprire un tavolo per la valutazione del progetto solo quando la proposta si concretizzerà corredata dalla relativa documentazione".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
incontroipotesi san donatomilansindacostadio

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.