A- A+
Milano
Calenda: "Lista unica dei moderati con IV. I "milanesi" smentiscono

Calenda: "Lista unica dei moderati con IV. I "milanesi" smentiscono. Caos riformista


Si riduce automaticamente il "numero" totale di liste a supporto di Beppe Sala. Secondo quanto può riferire Affaritaliani.it Milano durante il webinar organizzato da L'Avanti, Carlo Calenda avrebbe sciolto definitivamente il nodo, annunciando che in tutta Italia verranno fatte liste unitarie di riformisti. Insomma, così come auspicato dal leader di Alleanza Civica Franco D'Alfonso, una delle "gambe" della compagine riformista milanese, e soprattutto da Sergio Scalpelli, a Milano non ci dovrebbe essere una lista di Azione separata dalle altre. Tra l'altro nei prossimi giorni il sindaco di Milano Beppe Sala dovrebbe ricevere il comitato promotore formato da Alleanza Civica, il gruppo de L'Avanti, Daniela Mainini, Italia Viva e ovviamente Gianfranco Librandi, in questo frangente grande tessitore avanti e dietro le quinte. A questo punto si ipotizza il coinvolgimento dall'inizio degli uomini e delle donne di Carlo Calenda. Rimane in forse la presenza di +Europa. Pare che Lorenzo Lipparini stia propendendo per una lista di rappresentanza, solitaria, ma c'è chi scommette che rientrerà nel gruppone al centro. La svolta arriva anche dopo la decisione di Beppe Sala di non imbarcare il Movimento 5 Stelle al primo turno, anche se c'è da scommetterci che il gruppo di Stefano Buffagni (ex viceministro allo Sviluppo Economico pentastellato) potrebbe appoggiare il candidato sostenuto dal Pd fin dal primo turno.

fabio.massa@affaritaliani.it

Milano in Azione: “No calderoni. Apriamo le porte a società civile e a chi ci è affine"

Il Partito fondato da Carlo Calenda, Azione, a Milano c'è e conferma il suo impegno e volontà di scendere in campo per le prossime elezioni. Milano in Azione smentisce la voce per cui confluirà in un listone liberale misto. Così dichiarano il Consigliere Regionale Niccolò Carretta e Giulia Pastorella, esponente milanese del Comitato Promotore Nazionale con delega all'Innovazione digitale: “Per una visione sul futuro della Città il più possibile plurale, Milano in Azione aprirà un confronto sulla sua lista e il suo logo a chi ci è più vicino e affine per unire le nostre forze, senza snaturare il nostro progetto di città che deve essere riconoscibile agli elettori. Per una Milano bella, innovativa, europea, inclusiva e attenta a chi lavora e produce."

Commenti
    Tags:
    calendaazioneelezioni milano
    Loading...









    A2A
    A2A
    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    i blog di affari
    Saviano in Rai a difendere il ddl Zan che reprime le opinioni non allineate
    L'OPINIONE di Diego Fusaro
    I 5 falsi miti (+1) sullo studio
    Massimo De Donno
    L’evasione è reato ma pagare in contanti è libera scelta


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.