A- A+
Milano
Tangenti, Cgil Lombardia pronta a costituirsi parte civile
Cgil

Tangenti, Cgil Lombardia pronta a costituirsi parte civile

IMPRESE-LAVORO.COM Milano - L’inchiesta coordinata dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Milano, che ha portato in Lombardia a 43 arresti e a 95 indagati fra politici, imprenditori e funzionari pubblici con accuse di corruzione e legami con la 'ndrangheta nell’ambito di un sistema diffuso di appalti truccati, conferma quanto sia necessario alzare la soglia d’attenzione e il livello dell’impegno delle istituzioni e della società sul tema della legalità e del contrasto alla criminalità economica e mafiosa, che appaiono sempre più convergenti in Lombardia. Anche da questa inchiesta emerge una continua distorsione delle regole del mercato del lavoro, della trasparenza e della correttezza nell’aggiudicazione degli appalti, a scapito di una corretta concorrenza tra imprese rispettosa delle norme e dei diritti delle lavoratrici e dei lavoratori. Anche in ragione dei fatti di questi giorni, esprimiamo forte preoccupazione rispetto al progetto del governo di modificare il Codice degli appalti, prevedendo l’utilizzo sistematico del ricorso al massimo ribasso, con il rischio di facilitare corruzione e infiltrazioni mafiose. Per la CGIL Lombardia sono evidenti i riflessi negativi sulle condizioni di lavoro, sulla sicurezza  e sulla stessa libertà sindacale, in un contesto di economia pervasa da illegalità e corruzione. Per queste ragioni, la CGIL Lombardia si riserva di valutare, alla luce di quanto emergerà dalle indagini in corso, la costituzione di parte civile nell’eventuale processo. 

Commenti
    Tags:
    tangenti










    UNA RETI
    A2A
    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    i blog di affari
    La bordata di Paola Ferrari alla Leotta: “Vuole dare ‘mmagine da Barbie...”
    Francesco Fredella
    Vince il sì, ma gli unici a poter brindare sono i neo-oligarchici liberisti
    FINANZIAMENTO SOCI - RINUNCIA DEI SOCI ALLA RESTITUZIONE - TASSABILITA'


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.