A- A+
Milano
Tenta di uccidere un senzatetto nel Milanese: arrestato

Tenta di uccidere un senzatetto nel Milanese: arrestato

I militari della Stazione di San Donato Milanese hanno arrestato per tentato omicidio un cittadino brasiliano di 27 anni. Secondo una prima ricostruzione, intorno alla mezzanotte l'uomo ha aggredito un uomo italiano di 57 anni senzatetto colpendolo al capo e al volto con calci e pugni ed al volto con violenti pugni e calci. Gli operanti hanno rintracciato l'aggressore, in evidente stato di ebrezza, a poche centinaia di metri dal luogo dell'evento, con i vestiti ancora sporchi di sangue. La vittima, trasportata presso il Policlinico di Milano in codice rosso, e' tuttora ricoverata in prognosi riservata.

Commenti
    Tags:
    san donatosenzatettotentato omicidio
    Loading...










    A2A
    A2A
    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    i blog di affari
    L'incontenibile ascesa di Paola Donnini
    Emergenza Covid? No, la nuova irreversibile normalità
    L'OPINIONE di Diego Fusaro
    Vaccini: Masi, mossa Biden epocale ma serve lavoro complesso


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.