A- A+
Milano
Testoni ritorna nel Quadrilatero: nuova boutique in via Gesù

Testoni ritorna nel Quadrilatero: nuova boutique in via Gesù

Testoni ritorna nel Quadrilatero della Moda di Milano. Il brand di calzature e pelletteria Made in Italy, fondato a Bologna del 1929, ha annunciato l’apertura di una nuova boutique in via Gesù 11. Lo spazio di circa 80 mq si compone di due grandi ambienti e di una sala più riservata, che offre discrezione alla clientela più esigente ed è dedicata al servizio "Made to Order". Quest'ultimo, attivo a partire dalla seconda metà dell’anno, consentirà ai clienti di personalizzare le calzature in base al proprio stile, per un’esperienza di acquisto ancora più di lusso.

Un nuovo corso per il brand

La nuova boutique in via Gesù ha dato il via ad un nuovo corso per il brand che si presenta con un concept rinnovato, a partire dal logo Testoni, essenziale, pulito e versatile. Anche lo stile interpreta il DNA del brand specie nella scelta del marmo rosso che richiama l’architettura storica di Bologna, la “turrita”, con oltre 150 torri, dove la pietra bianca si associa al rosso delle mura, delle case medievali, dei tetti in cotto.

Massimo Bettio, CEO Italia Testoni, ha dichiarato: “Siamo molto felici di poter aprire il nuovo monomarca in Italia. In via del Gesù, la via dello shopping per l’uomo a Milano. In questo modo ci posizioniamo immediatamente in uno snodo nevralgico per lo shopping di lusso, intercettando anche la clientela internazionale che è solita frequentare la città”.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
moda

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.