A- A+
Milano
Voucher taxi: dal Comune di Milano 3 milioni per le categorie fragili

Voucher taxi: dal Comune di Milano 3 milioni per le categorie fragili

Palazzo Marino stanzia 3 milioni di euro - da fondi ministeriali - per l'erogazione di buoni viaggio per il servizio taxi e di noleggio con conducente, per specifiche categorie di utenti, rilasciati ai viaggiatori tramite carta prepagata o app. Lo ha stabilito una delibera della giunta che lunedì ha approvato "le linee d’indirizzo per la concessione di agevolazioni tariffarie del Servizio taxi e di noleggio con conducente".

I voucher copriranno il costo degli spostamenti degli utenti in misura pari al 50% della spesa sostenuta, e, comunque, in misura non superiore a una cifra di 20 euro per ciascun viaggio. Ne potranno beneficiare "persone fisicamente impedite o comunque a mobilità ridotta, con patologie accertate, anche accompagnate", "persone appartenenti a nuclei familiari più esposti agli effetti economici derivanti dall'emergenza epidemiologica da virus COVID-19" e "persone in stato di bisogno".

Per quanto riguarda il rilascio del buono viaggio, sarà garantito attraverso "una carta di pagamento prepagata o app sulla quale verrà accreditato l'importo pari a 200 euro, con un limite massimo di utilizzo per ciascuna corsa pari a 20 euro, che potrà essere utilizzata esclusivamente per corse con taxi o auto con noleggio con conducente all’interno del bacino aeroportuale. Non sarà possibile utilizzare la carta prepagata (reale o virtuale) per finalità diverse da quelle di servizi di trasporto con taxi o NCC. La carta prepagata (reale o virtuale) verrà assegnata ai soggetti richiedenti che attestino il possesso dei requisiti necessari, anche avvalendosi della procedura di autocertificazione", spiega la delibera.

La domanda potrà essere presentata fino al 30 giugno 2021. "I buoni viaggio saranno rilasciati in base all’ordine cronologico di richiesta e fino ad esaurimento dei fondi disponibili", sottolinea il documento di Palazzo Marino. L'importo previsto per l'erogazione dei voucher è complessivamente di 3.184.893,98 euro che il Ministero Infrastrutture ha trasferito al Comune di Milano, attingendo dal fondo "di 35 milioni di euro per l'anno 2020, destinato alla concessione" di buoni viaggi, "fino all'esaurimento delle risorse, in favore delle persone fisicamente impedite o comunque a mobilità ridotta, con patologie accertate, anche se accompagnate, ovvero appartenenti a nuclei familiari più esposti agli effetti economici derivanti dall'emergenza epidemiologica da virus COVID-19 o in stato di bisogno, residenti nei comuni capoluoghi di città metropolitane o capoluoghi di provincia".

Con il decreto “Milleproporghe” dello scorso 30 dicembre il Governo ha messo a disposizione dei comuni che ne avevano fatto richiesta le risorse economiche per l’erogazione di buoni taxi a favore di categorie di cittadini ritenute meritevoli di particolare attenzione. Nei giorni scorsi la Giunta ha approvato la delibera per definirne l’utilizzo. Sono stati stanziati circa 3 milioni di euro da convertire in buoni taxi e NCC (auto pubblica a noleggio con conducente) utilizzabili fino al 30 giugno 2021; ogni buono copre il 50% del costo della singola corsa fino a un massimo di 20 euro a viaggio. “Il buono taxi sperimentato dal Comune di Milano nel 2020 ha avuto un successo crescente da agosto a dicembre – dichiara l’assessore alla Mobilità Marco Granelli –, per questo siamo contenti di poterlo rimettere rapidamente a disposizione dei cittadini e in questi giorni stiamo riorganizzando le modalità di erogazione anche secondo i nuovi criteri definiti dal decreto del Governo.

Il bonus taxi ha una funzione importante per agevolare la mobilità, bene avere nuove risorse per finanziarlo e incrementarne l’utilizzo”. Le finalità della misura varata rispondono alla necessità di fronteggiare l’emergenza sanitaria e le criticità derivanti dall'incremento del traffico in termini ambientali e di congestione dei passeggeri sulle linee di trasporto pubblico; consentono poi di sostenere e potenziare l’utilizzo di una forma di trasporto alternativa al mezzo privato, quale il servizio taxi e di noleggio con conducente, particolarmente colpito dalla crisi determinata dall'emergenza COVID-19.

Il Bonus Taxi 2021 fa tesoro della positiva esperienza acquisita dall'Amministrazione con l’erogazione del Bonus Taxi 2020: oltre 40mila buoni taxi sono stati utilizzati tra il 18 agosto e il 15 gennaio con numeri che progressivamente sono cresciuti nel corso dei mesi. Il nuovo Bonus Taxi ha modalità di erogazione più semplici grazie all'utilizzo di un sistema di pagamento tipo una carta prepagata o una app e ad alcuni adeguamenti sulle categorie aventi diritto definite dal decreto “Milleproroghe”. Rientrano nelle categorie che potranno beneficiare del Bonus Taxi 2021 cittadini residenti a Milano con mobilità fisica ridotta, con patologie accertate, anche temporanee, anche accompagnate; persone affette da patologie accertate che le rendono più vulnerabili e per le quali non è consigliata l’esposizione a contatti con altri e persone soggette a terapie salvavita. Possono beneficiare del bonus anche persone appartenenti a nuclei familiari più esposti agli effetti economici derivanti dall’emergenza epidemiologica, per esempio dove uno dei componenti svolge attività lavorative appartenenti a codici ATECO soggetti a limitazioni sul contenimento della diffusione del virus. Inoltre tutti i cittadini in stato di bisogno, con un ISEE pari o inferiore a 28.000 euro e persone disoccupate o in cassa integrazione.

Commenti
    Tags:
    voucher taxicomune di milano
    Loading...











    A2A
    A2A
    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    i blog di affari
    Guerra fredda Usa-Russia: la climax di tensione è ormai all'apice
    L'OPINIONE di Diego Fusaro
    Caro presidente Erdogan, l’Italia non è la Guinea-Bissau
    Di Ernesto Vergani
    Vaccino, il piano segreto di Mario Draghi


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.