A- A+
Auto e Motori
Citroen: alla Milano Design Week con la C4 Cactus Unexpected by Gufram

Nasce così Citroen C4 Cactus Unexpected by Gufram, la Concept Car creata dalla genialità di due Marchi protagonisti, in modi diversi della storia del design. Da una parte, Citroen che, coerente con la sua promessa Be Different, sorprende il mercato automobilistico con le sue proposte, come era successo con C4 Cactus, l’Unconventional Crossover caratterizzata dagli Airbump. Dall’altra parte, Gufram, marchio dall’inesauribile voglia di sperimentare che ha portato nel mondo il radical design con i suoi progetti iconici dall’estetica unica.

 

La forte personalità dell’unconventional crossover del Marchio del Double Chevron si amalgama con il design radicale e pop per creare una proposta innovativa nell’uso dei materiali, come i caratteristici Airbump reinterpretati per l’occasione con l’inimitabile texture in morbido poliuretano del Cactus di Gufram, l’iconica scultura domestica rifinita a mano in Guflac, uno speciale brevetto che consente sperimentazioni estetiche uniche.

 

L’omonimia tra il nome dell’innovativa auto francese e l’icona di arredo del marchio italiano, Cactus, è stata il punto di partenza per riflettere attorno ad una contaminazione irriverente e non convenzionale. Modellando a mano un materiale duttile come il clay, punto per punto, pareggiando convessità per concavità come per una scultura, sulla forma degli Airbump di Citroen C4 Cactus è stata ricostruita l’innocua bugnatura del Cactus di Gufram. Il supporto della scansione tridimensionale ha poi permesso di riprodurre con una sofisticata macchina a controllo numerico le medesime profondità, cuspidi e depressioni su pannelli a densità calibrata di poliuretano espanso flessibile. Il passaggio finale è stato quello di applicare a mano il Guflac, una stratificazione di speciale verniciatura continua di pelle elastica che permette di preservare la morbidezza del materiale.

 

Il tocco finale è la tinta della carrozzeria di C4 Cactus Unexpected by Gufram che sfuma gradualmente dal verde lime della parte posteriore verso l’arancione acceso del cofano, in un’esplicita citazione del Metacactus di Gufram, l’edizione limitata del Cactus realizzata nel 2012 per celebrarne il quarantesimo anniversario. Anche l’interno della vettura coerentemente con l’esterno si caratterizza per originalità e freschezza. I sedili e i pannelli delle portiere sono stati completamente rivestiti con un tessuto in microfibra adatto all’utilizzo automotive con le medesime tinte ed effetto sfumato della carrozzeria esterna. Il tessuto è stato inoltre trapuntato con disegni a cerchi concentrici con cuciture ed impunture circolari di colore arancio.Detto questo, non vi resta che scoprirla dal vivo in queste serate (dal 4 al 9 aprile) presso lo Spazio Quattrocento di via Tortona 31.

 

L’idea dell’allestimento della struttura prende spunto dal deserto che richiama ovviamente i Cactus, ma si presenta come un deserto ideale, non convenzionale ed emozionale, all’interno del quale gli oggetti di design Citroën e Gufram spiccano con impatto e forza comunicativa.

Al centro dell’ambientazione, una grande pedana sagomata accoglie ed espone Citroen C4 Cactus Unexpected by Gufram, quale icona di tecnologia e design. Non manca poi la scultura «I feel Citroen» -all’ingresso dell’esposizione- realizzata in legno gonfiabile dalla società francese di ebanisteria ARCA. L’allestimento si completa con altri originali arredi di Gufram: le panche Summertime firmate dall’artista Valerio Berruti e le ampie sedute Roxanne, le nuove poltrone club disegnate da Michael Young che utilizzano materiali morbidi, caldi e colorati in grado di ricreare oasi di relax e confort, che contribuiscono, alla sensazione “Feel Good” che è la promessa realizzata di Citroen.

 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
citroenc4 cactusguframmilanodesign weekvia tortonaspazio quattrocento
in evidenza
CDP, ospitato FiCS a Roma Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”

Corporate - Il giornale delle imprese

CDP, ospitato FiCS a Roma
Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”

i più visti
in vetrina
Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili

Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili



casa, immobiliare
motori
In viaggio con Ford Kuga Plug-In Hybrid alla scoperta delle bellezze di Vulci

In viaggio con Ford Kuga Plug-In Hybrid alla scoperta delle bellezze di Vulci


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.