Roma, 7 feb. (AdnKronos) - "Mi auguro che ricordare la figura di Giulio Andreotti sia la possibilità, per il nostro Paese, di una rilettura della propria storia seria e profonda, espressione di una democrazia forte e matura" . Lo ha detto la presidente del Senato Elisabetta Alberti Casellati, intervenendo alla presentazione del libro 'C'era una volta Andreotti', di Massimo Franco, alla Link Campus University.In conclusione del suo lungo intervento, Casellati si è soffermata su un "aspetto che, da presidente del Senato della Repubblica, mi è particolarmente caro: l'attenzione, la partecipazione, la dedizione, il rispetto che il senatore Andreotti sempre nutrì per la democrazia parlamentare e le sue Istituzioni rappresentative. Vi è costante traccia nel libro della testimonianza di questa affezione ma forse l'immagine che più di ogni altra ne costituisce la classica rappresentazione è il piccolo cratere visibile all'altezza delle spalle sul suo scranno di senatore a vita", ricorda.

in evidenza
I "voltagabbana" della politica? Li spiega la commedia del cinema

Politicamente scorretto

I "voltagabbana" della politica?
Li spiega la commedia del cinema

in vetrina
Grande Fratello Vip 5, Dayane Mello: che siluri contro Tommaso Zorzi

Grande Fratello Vip 5, Dayane Mello: che siluri contro Tommaso Zorzi

motori
Inizia la prevendita di Enyaq IV, il primo suv elettrico di Skoda

Inizia la prevendita di Enyaq IV, il primo suv elettrico di Skoda

i più visti
Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
E-commerce, logistica e supply chain management. Intervista a Marco Lanzoni
Redazione Trendiest News
Censurato il nome della d’Urso, bufera a Uomini e donne?
Rudy Cifarelli
Appalti, profili assicurativi e gestione dipendenti in emergenza Covid-19


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it

I sondaggi di AI

Dopo il voto di fiducia al Senato (sotto quota 161 sì), Conte deve andare avanti o deve dimettersi?

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.