Milano, 20 ott. (Adnkronos) - ?"Causa Covid gli aeroporti di Milano hanno bruciato cassa per 180 milioni di euro. Gli aeroporti devono restare aperti, senza traffico e con costi fissi alti: solo a Malpensa e a Linate lavorano 30.000 persone, calcolando le famiglie sono 100.000 su cui oggi pesa l’incognita del futuro". Lo ha affermato Armando Brunini, ceo di Sea Aeroporti di Milano nel corso di un intervento durante l'incontro 'Italia 2021 - Competenze per riavviare il futuro, le infrastrutture', organizzato da PwC Italia.

in evidenza
I "voltagabbana" della politica? Li spiega la commedia del cinema

Politicamente scorretto

I "voltagabbana" della politica?
Li spiega la commedia del cinema

in vetrina
Grande Fratello Vip 5, Dayane Mello: che siluri contro Tommaso Zorzi

Grande Fratello Vip 5, Dayane Mello: che siluri contro Tommaso Zorzi

motori
Inizia la prevendita di Enyaq IV, il primo suv elettrico di Skoda

Inizia la prevendita di Enyaq IV, il primo suv elettrico di Skoda

i più visti
Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
Emilio Sturla Furnò. La comunicazione è vera quando è libera dai pregiudizi.
Francesca Lovatelli Caetani
Storie italiane, Gilles Rocca si commuove in diretta parlando del Covid
Francesco Fredella
Lockdown? Inutile. L'unica vera funzione è politica: uccidere il ceto medio
L'OPINIONE di Diego Fusaro


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it

I sondaggi di AI

Dopo il voto di fiducia al Senato (sotto quota 161 sì), Conte deve andare avanti o deve dimettersi?

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.