Milano, 18 gen. (Adnkronos) - Il riferimento al Pil come criterio per distribuire i vaccini tra le regioni non si riferisce alla "ricchezza" di un territorio (e quindi dei suoi abitanti) ma al numero delle sue imprese e quindi alla capacità di favorire "un riavvio del motore economico del Paese". E' quanto si precisa dall'assessorato al Welfare a proposito della questione del contributo al Pil in base al quale rivedere l'approvvigionamento dei vaccini, proposta avanzata da Letizia Moratti che ha sollevato alcuni dubbi tra le forze di opposizione in Lombardia. La lettera che il neo-assessore invierà domani al commissario Domenico Arcuri contiene sì la richiesta di quattro nuovi parametri per l'approvvigionamento di dosi - mobilità, incidenza della pandemia, densità della popolazione e Pil - ma l'ultimo punto, il più controverso, farebbe riferimento, spiegano dall'assessorato, alla densità delle attività produttive in una Regione. Una distribuzione dei vaccini capace di farle ripartire a pieno ritmo sarebbe funzionale a migliorare lo stato di salute dell'economia di tutto il Paese.

in evidenza
Vaccino? Ora sarà monodose Si chiama "Astra Senagal"

Il Covid vissuto con ironia

Vaccino? Ora sarà monodose
Si chiama "Astra Senagal"

in vetrina
Mateo: neve, piogge e temporali terribili in tutta Italia

Mateo: neve, piogge e temporali terribili in tutta Italia

motori
8 Marzo: Alfa Romeo festeggia le sue donne pilota

8 Marzo: Alfa Romeo festeggia le sue donne pilota

i più visti
Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
Ascolti tv, “onda d’Urso”: picchi di share altissimi in prima serata
Covid, il nuovo regime terapeutico: non è più vita, ma semplice sopravvivenza
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Professionisti uniti a TUTELA delle donne


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it

I sondaggi di AI

Chi voteresti oggi in caso di elezioni alla luce della nascita del governo Draghi che ha rivoluzionato il quadro politico?

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.